(navigation image)
Home American Libraries | Canadian Libraries | Universal Library | Community Texts | Project Gutenberg | Children's Library | Biodiversity Heritage Library | Additional Collections
Search: Advanced Search
Anonymous User (login or join us)
Upload
See other formats

Full text of "Indice d'ittiologia siciliana ossia catalogo metodico dei nomi latini, italiani, e siciliani, e siciliani dei pesci, che si rinvengono in Sicilia disposti secondo un metodo naturale eseguito da un appendice che contiene la descrizione di alcuni nuovi pesci siciliani. Illustrato da due piance."

^\ 



s~. 



HARVARD UNIVERSITY. 




LIBRARY 



MUSEUM OF COMPARATIVE ZOOLOGY 



i/oA/rcvucI CnLuCiL vJaOaaj. 



(IÌaI 3, iq 



h3. 







■j . * vi f vi» 






~<§j 



APR 8 1923 



I ]N D I C E 



d' ittiologia siciliana 



Admlrons de^ poìssan^ ^ tes formes et Ics u>ya§;c& 
Tour à tour visìtanf ìtos Jleuves 5 et nos rìvages , 
Ou ìihtes sedtnttìires recèlès àans nos caiix 
Nous offrant en irìhut ieurs immenses troupcaux . 



INDICE 

©' ITTIOLOGIA SICILIANA 

OSSIA 

CATALOGO METODICO DEI NOMI LATINI ^ 
ITALIANI, E SICILIANI DEI PESCI, CHE 
SI RINVENGONO IN SICILIA 

DISPOSTI 

SECONDO UN METODO NATURALE 

E SEGUITO 

OA UN APPENDICE CHE CONTIENE LA DESCRIZIONE 
DI ALCUNI NUOVI PESCI SICILIANI 

ILLUSTRATO DA DUE PIANGE. 



OPUSCOLO DEL SIGNORE 



e. S. RAFINESQUE SCHMALTZ 



^MESSINA 

TEESSO GIOVANNI DEL NOBOLO 
COiV APFROFAZZION£ 

18 10. 



Tra.i\B. 



AL SIGNORE D. ANTONIO ARROSTO 



P REG I A t IS S IM O S I G N O I( E 



Mi 



permetta dì dargli nna pruoTa della stima , che ho concepita pei 
lei 5 coli' offrirgli questo piccolo Opuscolo , quale debole omaggio è douTta 
al di lei merito , e serve a mostrargli la mìa gratitudine pelle notizie com« 
municatemi sopra le piante , ed i pesci dei contorni di Messina nel mio 
fcriere soggiorno in quella Città P anno Scarso • E sicuro che vorrà gra« 
dirne 1' attenzione , mi dichiaro 

Palermo il dì 15. Mafgio ÌSIO, •• 



fi di tei seno 



CONTENUTO DELLE DUE PIANCIE. 

Tarola 1. figura 1. Luvarus imperialis . N. 290. 

iRg, 2. Gxy cephas Scabrus N. 42. 

%. 3. Argyctius ^uadrimaculatus N. 231, 
Tavola 2. figura 1. Chlopsis bicolor. N. 313. 

fig. 2. Oxystoraus hyalinus . N. 374, 

Bg. 3. Helmictis punctatus N. 375. 

fig. 4. Nerophis maculatus N, 271. 

Mg, 5. Myctophum punctatum ♦ N, 259. 



Spiegazione di alcuni segni 3cc» 

f . Significa ^Iie quella specie di Pesce , sì ritrova pure nei fiumi 
stagni , ed aque dolci, ò vi dimora esclusivamente . 

* • Significa cke è un pesce descritto da me per la prima volta , è 
sconosciuto da Linneo , Lacepede , ed altri autori . 

II primo nome del pesce è V ittiologo latino , il secondo V It- 
tiologo italiano , e gli altri ia eorsi vo sono i aomi volgari Siciliani. 



( 7 ) 
BREVE INTRODUZIONE. 



Fi 



R4 i numerosi rami della Zoologia , essendomi particolarmea-^ 
le dato a studiare quello che tratta d^i Pesci , ed avendone osser- 
vati in Sicilia nel corso di cinque anni una infinita varietà , aveva 
concepito V idea di pubblicarne la compita Storia naturale in La- 
tino 5 ò Francese 5 credendo essere alfine giunto a couoscere quasi 
tutti quei , che vivono nelle aque di questa Isola : non di meno pen- 
sando, che di quanda in quando me se n' offrono dei nuovi , e che 
sia molto probabile che molti abbiano tuttora sfugite le mie ricer- 
che ho creduto opportuno di difierime per qualche tempo la pub^ 
blicazione ^ e di stampare- frattanto anticipatamente questo Catalogo 
metodica di quei, che ho già rinvenuti , con i loro nomi ittiologici 
latini, ed italiani, ed i volgari Siciliani , quali sono per lo più quei 
usitati in Palermo luogo del mio soggiorno , e dove furono fatte la 
maggiore parte delle mie osservazioni , e ricerche , affine di dare ai 
naturalisti una idea della ricchezza di questo ramo d' Istoria Naturale 
in questa parte del Mediterraneo , dove credo che il numero delle 
specie di Pesci supera quella di qualunque altra parte del globo 
di simile estenzione , ed anche per pregare qualunque osservatore 
siciliano di comunicarmi le sue scoperte , per arricchirne in segui- 
to la mia sopracitata opera ; bramerei particolarmente dei rischia- 
ramenti sopra la Sinonimia, e la corrispondenza dei nomi diversi, 
che si danno ai Pesci , nelle diverse parti di questo regno , a qua- 
le oggetto aggiunga alla fine di questo Indice un Catalogo di al* 
cuni nomi, che si danna a Catania , a Messina &c. a certi pesci, 
€he non avendo osservati nei luosjhi dove sono così nominati , non 
ho potuto ra gguagliare alle specie da me mentovate : Qualunque 
altra osservazione , elucidazione , ò giusta critica saramio da me ri- 
cevute eoa sommo piacere , e grata riconoscenza • Ho 



( 8 ) 

Ho classificati i Pesci di Sicilia secondo un nnovo metodo 
naturale frutto di dieci anni di studj , ed osservazioni in America, 
ed Europa , e per elucidare il quale mi sono pure servito delle ope- 
re di Laceprde, Ciii>ier -ete, 

Oo-ni Pesce che descrisse Linneo ò il suo continuatore 
Gmelin nell' ultima edizione del Sistemu Nahirce Yiene seguito in 
questo Indice dalle Lettere Linn, , quelli segnati Ltic. furono de- 
scritti dopo loro da Lacepede nella sua Storia Naturale dei Pesci , 
e ho marcati Raf. quelli di cui ho dovuto cambiare il nome , i^af. 
Car, quelli che io ho fatto conoscere il primo nel mio GpuscoU 
intitolato 5 Caratteri di alcuni nuovi generi^ e nuove specie cT «wz- 
mali, e Piatite della Sicilia, e finalmente Raf, «pp. quelli che ho 
osservati dopo che composi queir opera , e di cui darò un breve 
raguaglio nelP appendice in fine di questo indice , affinchè ogni 
lettore avendo riferenza alle opere di Linneo^ Lacepede , e le mie, 
possa ottenere a suo piacere la cognizione dei pesci, che avrò enu-' 
rnerati , e due raaiì che contengono le figure ài otto Pesci di ge- 
neri, e specie nuove , serviranno a maggiormente illustrale il pre- 
sente opuscolo » 



ilNf- 



i 9 ) 

I N B I C ,E 

D* ITTIOLOGIA SICILIANA. 

PRIMA SOTTO - CLASSE . IPOMNIODI. 

Branche cojnpìte , e proviste di un opercolo , e di una me^r 
li rana branchiale . 

PRIMA DIVISIONE . 1 GIUGULARI , 

Ale inferiori situate sotto la gola , ò aiìteriormente alV ale pettorali ^ 
PRIMA SEZIONE. I CORISOSTALMI . 

Un occhio da ogni lato del capo . 
LORDINE. 2 BLENNIO L 

Corpo conico ù lanceolato , ale g^ìugiilari con un solo raggio, ù 
con più d' uno riuniti assieme senza membrana intermedia ^ oper» 
colo mutico . 

1. Blennius tentacularis , Linn. Blennio tentacolare. 
Bausa ucchiuta, 

2, gattorugine, Linn, Blennio gattorugine» Patu'Sff'- 

nu imperiali^ 

3. '■ — barbatus . Raf. ( Blennius mediterraneus , Lac. Gadiis 

mediteraneus . Lin. ^ Blenni© barbato o 
Musila imperiale . 

4. galerita . Lina. Blennio galerita , JPesce lonaré- 

ò Bavusa cu tupè . 

# 5, mustea . Raf. car. sp. 65. Blennio mustea » 

Mmii^a i ò mustìa k ^ _ 



e IO > 

* 6. Blennius lupus. R if car. sp. Od. 
lupu . 



* 7. 



8. 



i ^ 10. 



f * IL 



12. 



Io 



* f 14. 



15; 



le. 



17» 



18. 



19. 



labrus. liaf. car. sp. 67. 



Blennio lu^jo , 
Blennio^labro 



Pesce 
Tor-c 



.i. \. 



' do ha-cusone . 
— . Blennius patuanus . Raf. car. sp. 74. Blenni» 

patuvano ►. Patuvanu , ò Pataune . 
■— ^ gonocephalus . Raf. app. sp. 1. Blenaio gonocc- 
falò .> Bavusa gtrrgiune « 

- gibbosus . Raf. car, sp. 77. Blennio g-obbo . 

Bavusa hrimiiruta nel vai di mazzara , Ba* 
buccia nel vai demone^ e Tambarelli nel 
Val di noto . 

^ fluviatilis , Raf. car. sp. 78.. Blennio di fiume • 

, Bavusa de scimne, ò minusa . 

- nebulosus . Raf. car. sp. 76. Blennio nuvolosa» 

Lonora di nicori , 
^ pholis. Linn» Blennio folide • Buvusa impi^ 
riali • 

- gobioides . Raf. app. sp. 2. Blennio ghiozzo. 

Minusa b Bavusedda^ ò Gurgiuneddu . 

- Variegatus. Raf. carr. sp. 75. Blennio variegato. 

7'ordo lonora . 

- Vividus. Rafecar. sp. 70. Blennio Vivace^ 

Bavusa • 
-Variabilis» Raf. car. sp. 71. Blennio variai 

bile . Spirdottu , Sperduto , ò Spirda . 
-Spirdottus. Raf. car. sp. 72, Blennio spirdoto<f 

come il precedente . 

- Violaceus , Raf. ( Blennius fascia tus. Raf. car. sff 

IO» j 



( 11 ) 

73. ) Blennio violaceo • come i due 
precedenti . 

* ^0. Blennìus Jiilioides . Raf; car. sp. 09. Blennio jujino. 

Viola bavusa , 

* 21.— Lon^is , Raf. car. sp. 68. Blennio lungo » 

hausedda . . ^ n;.r^ 

* 22. Physophthalm-iis . Raf. càh sp. 64. Blennio oc-*^ 

chi-goniì . ' Mustia mpìriali * 
2S. Phjcis ( Raf. car. <^en. 26. ) occllaris . Hai". < Blennius ^ccel- 
laris . Lin. Blennìus lepus , Lac. ) . » f ice 
tjculatóv .Patuvanu * ò pesce lebre , 

24, Albìdus .Raf. ( Gadus albidus , Linn. Blennius ga« 

doides , Lac. ) Fice bianco • Stocù" 

pesce impiriali , /- 

^. Lepus. liaf. ( Blennìus phycis, Linn, Lac. ) . Fi* 

: ce lepre. Pesce lebre , ò Bavusuni . 

* 26. Macrophllialmus. Raf car. sp. 6^2, Fice grossoc- 

cliio. Stocapesce ^ Stocafissu ^ ò Oruncu 
impiriali . 

* 27. Gaidropsarus mustellaris . Raf. app. gen. 1. sp. 5. Ghe- 

- dropsaro mustellaro , Mitstidda impiriali . 

I 1. ORDINE. 1 GADINI . 

• 

Corpo conico, ò lanceolato , ale giugu lari con diversi faggi 
riuniti da membrane , opercolo mutico membranoso ^ occhi distan* 
fc , e laterali , ' 

28. Gadus minutus . Linn. Gado minore . Pesce ficit . 

Mancanu , ò Bacaficu nel tal di IVoto , 
^ ^ Muncana a Malta ., 



2a Gadus Blenuivides Linn, Gado blennio . Mertu^" 

zu impiriali . 

30. Oniis riaii . ( Kaf. Merluccius . Raf. car. gen. :^j. ) Mer- 

luccius. Raf. ( Gadus merluccius. Lina. ) Na- 
sello merluzzo. Merluzzo y Merluzzi ^ ò 
Mirruzzu -, 

^ 31. .._ li — — Smilidus Raf. ( Mejluccius Siuiridus . Raf. car. 
^ sp. 61. > Nasello Snùrido^ Smiriddu, 

a Messina Smidiru . 
32. Mustellus . Raf. ( Gadus mustella . Linnu Pliy- 

cis punctatus . Raf. car. sp. 63.) Na- 

sello Mustello, . Mustcdday Mustiddn y à 

pG&ce Lupu » 

® 33. Striiisia linea . Raf. app. genn. 2. sp, 4. Strinsia, tinea » 
Pesce moddu y ò Tenca di mare ^ 

in. ORDINE . 1 TRACHINIDI . 

Corpo conico, à lanceolato, ale giugulari con diversi raggi 
riuniti da membrane, opercolo dentato , cUiato, ò spinoso , occhi 
avYicinati , e situati sopra il capo , 

31. Callionymus lyra. Linn. Callionimo rondinella. Fc^- 

lisu , ò pesce anpiscica impiriali . 
35. Dracunculus . Linn» Callionimo dragon- 

cello . come il precedente . 

^ 3G. — -. Maciilatus Raf. car. sp. 60. Callionimo macchiato* 

come i precedcìitl j 
37. Uranoscopus Scabcr. Linn. Uranoscopo ruvido. Coe* 

'mi impiriali . ci Catania Coccia , ò Cozzolo . 



* S8. Uranoscopus Gocius. Raf. car. sp. 59. Utano^copo con^ 

ciò Coccio 5 Cocciity ò Goccili . 
39. yrachinus viyidiis Lac. ( Tr. draco . Linn. ) Trachino 
ragana. Tracena y ò Tracina ^ Trachio vk 

Catania . 

* 40..- — Vaìnus.Raf. car. sp. 57. Tracliina Vaina , 

Vaìna , ò Traccna d* Arca , 

* 41. Corystioa Striatus. Raf. ( C. mustazola . Raf. car, gen. 

24. sp. 58. ) Coristio rigato . Mu* 

statola a Palermo . Cocama ? a Catania ^^ 
Mai ar elio nel vai di Noto , 

* 42. Oxycepbas Scabnis Raf. car. gen. 27. sp. 79. Ossics» 

falò ruvido » Pizzime . Tav. 1. fig. 2, 

W. ORDINE . 1 GURTI^l , 

Corpo ovale > e compresso 5 ale giiiguLaii coni raggi riu- 
niti da membrane 5 opercolo mutico , occhj distanti , e laterali. 

43. Chrysostroma Fiatoloides . Lac. Grisostroma fiatoloide. 

Fìat ulti impiriali . 

SECONDA SEZIONE. 1 PLEUROSTAMl . 

/ dUe occhj deir istesso lato de! capo , 

¥. ORDINE , GLI AGHIRINI . 

Senza ale pettorali . 

* 44. Sj^mphurus nigrescens. Raf. app. gen. 3. sp. 5, Sia* 
foro nerastro . Linguatidda . 



( 14 ) 
VI. ORDINE, 1 PLERONETTl. 

45 Solea ( Raf. app. gen. 4. ) buglossa . Raf. ( Pleuronectes solca 
Linn. ) Sogliola comune . Linguai a. 

a Messina Palaja, a Catania Lìnguatu . 

46. ' Limanda. Raf. ( Pleuronectes Linguata Linn.) 

Sogliola limanda . . Lema , ò Lima , h 

Passari . 

47, .^ Platessa . Raf. ( PI. platessa Linn. ) Sogliola 

pianosa , Pianussu , ò Passera . 

* 48. Rhomboide . Raf. app. sp. 6. ( PI. limanda . var, 

Lac. ) Sogliola romboide. JRumbu impi* 

riali » 

* 49. — Citbara . Raf. app. sp. 7. Sogliola cltara . 

Cantinu . 

50. pegusa . Raf. ( PI. pegusa . Lac. ) Sogliola 

pcgusa . Linguata ucchiuta . 

* 51. . — »» Arnoglossa. Raf. app. sp. 8. Sogliola arnaglossa« 

Linguata liscia . 

* 52. cinoglossa . Raf. app. sp. 9. Sogliola lingua- 
cane . Linguata mavìsta -, 

53. Scoplithalmus ( Raf. app. gen. 5. ) maximus . ( Pleuronectes 
maximus Linn. ) Rombo massimo. Rumo^ 

lo impiriali . 

54, -llhombus . Raf. ( PI. rhombus Linn. ) Rombo 

comune • Rumhu , ò Linguata masculu . 

a Messina Passera. 

-> 

J 55. diurus . Raf. ^pp. sp- 10. Rombo doppiaco- 

^a . Rìimbu dupiacuia 



< 15 ) 

* 56, Botlius nimola . Raf. car. gen. 85. sp. 5L Boto 

rumolo . Rumolo . a Catania Lumeru . 
^ 57^ __ Tappa. Raf. car. sp. 55. Boto tappa * 

lappa . a Catania Pania 
^ 58^ — Imperialis , Raf. car. sp. 56. Boto im» 

periale . Tappa impiriali , ò Linguai a im* 

piriali . 

SECONDA DIVISIONE. 1 TORACICI . 

4/e inferiori situate sotto il petto , ò al disotto delV Ale 
pettorali » 

PRIMA SEZIONE GLI EMISFERONOTI. 

Corpo molto compresso , corto , ovale , ò /^wflsi romhoida* 
ìe y aito quanto è lungo , ò più alto y che lungo , e col dorso 
isiolto curvo . 

VII. ORDINE o 1 SELENIDI. 

Vili. ORDINE. I ZEUSIDK 

Una membrana verticale , e trasversale sotto il labro infe* 
tiore 5 opercolo mutico , senza raggi, ó spine isolate sopra il dor- 
so 5 senza denti mobili , e flessibili , e senza ale squamose - 

59. Zeus faber<. Linn. Zeusi fabro Pesce ga^lo o pesce 

gaddu nel vai di Mazzara . Pesce palu , 

o Gaddu -Mar in u nel vai demone . Pesce 

Sanpieri nel vai di noto , e Larnata a 

Malta . 

6D, Capros aper. Lac. ( Zeus aper. Lina. ) Capro arrizzato» 
Pesce Tariolo » IX. 



( 16 ) 

IX. ORDINE. GLI EQUEDINI. 

X. ORDINE • 1 CHETODONIDI ; 

XI. ORDINE» GLI ACANTURINI • 
Xn. ORDINE. GLI OLACANTINI . 

SECX3NDA SEZIONE . 1 TOSSONOTl . 

Corpo allungato , ovale ellittico , o fusiforme , e più, ò 
meno compresso , piti lungo , cho alto , e con il dorso piùj a 
mejio curvo . 

Xìll. ORDINE. I PERCIDI . 

Opercolo deiitillato , ó spinoso . 

♦ 6L Lepìpterus fetola . ^Raf. ) Lepterus fetula . Raf, car. «icc 
gen. 33- sp. 142. ) Lepitero fetula . 
Fetula. a Catania t-etolo .. 
62 Perca umbra . Lac. ( Sciena cirrosi Linn. ) Perca om» 
t)rìna. Umhrina impìriali, h Budagia^ ò Umbra^ 
■f Q3. Fluviatilis. Linn, Perca fluviatile. Perciò 

di Sciumi . 
Si, Brunichi . Lac. ( P. pusilla. Linn. y Perca pic- 

cola . Pesce serra . 
63. Diacaritha Lac- Perca duespina . Serrania , 

b Serràina a Palermo , ie nel vai di Mazzara 
Bodasce , Bodagie^ ò Boragie nel vai demo- 
ne 5 e nel vai di noto . 
SQ^. Punetata Lac. non Linn» Perca puntata , 

CPme la precedente 1, 

^67. 



( 17 . ) 

67. Sciena Umbra. Litui. Ombrina comune. Umlrina . 
gg. _ Cappa. Limi. .Ombrina cappa . Scrrania dì 

ni uri . 
(59...,.,-., Unimaculata. Liim. Ombrijia macchiata. 

Mineluzza , 
70. Lopharis mcd iter rane us . Raf. car. gcn. 37. ( Cenlropomus 

lophar. Lac. Perca lopliar. Liiiii. ) Lofare 

mediterraneo . Perda di gramigna , ■ 

7L Centropomus lupus Lac. (Perca punctata Linn.) Ccn- 

tropomo lupo. Sj) inula a Palermo, e nel 

vai di Mazzara . Spinata nei valli Demone j e 

Noto. 
72 -— Lineatus . Lac. Centropomo lineato . .. Spimi" 

la lineata , ò Impiriali « 
lo. Holocentrus Sogo . Lac. Oloccntro Sogo . Scrranea 

di fango nel vai Mazzara . Bodagia nei valli 

Demone , e Noto , 
71. Chanus Raf. ( IL ebani . Lac, Labrus clianus Lrnn, ) 

Serrania , ò Bodagia di solo . 
75. Cernus . Raf. ( Hol. post. Lac, Perca ccrnua» 

Linn.) Oloeentro cerno. Cernia, a Malta Cerna, 
7g. Marinus Lac. ( Perca marina Linn. ) Oloccntro 

marino . Serraniu di niuri . 
77. — ^ — — ^Gigas. Raf.{ Hol. merou. Lac, Perca gigas. Linn. ^ 

Oloeentro gigante . Cernia . 
78. Ajlopon anthias. Raf. car. gcn. 36. ( Anthias barbier , 

Bloch . Lutianus anthias. Lac, Labrus anthias. 

Linn. ) Elopone autia. Monacedda di forte . 
C ^ 7\). 



79. Lutianus meditcrraneus . Lac. ( Perca mediterrauea . Lìhq.^ 
Lutiano mediterraneo , Perda a Palermo, 
Boragia a Messina , e Catania . 

gO. —.^ Adriaticus . Lac. ( Labrus adriaticus . Linn. ) 

Lutiano adriatico , Perciuda a Palermo , 

81. — Massiliense . Lac. ( Labrus Unimaculatus . Linn. ) 

Lutiano marsigliese . Perda di solo , 

82. - — -=- — Bruniclii . Lac. ( Labius fuscus Linn. ) Lutia-» 

no fosco . Perda di Nhiri . 

8.^; .^ _ Olivaceus . Lac, ( Labrus olivaceus . Linn. ) 

Lutiano ol ivaceo , Pesce Sapuni . 

84. Serran. Lac, ( Perca cabrila Linn. ) Lutiano 

Serrano . Serrania , ò Seralna nel vai dì 
Mazzara , Bodagie , Bodage , ò Burrace nel 
vai demone, e nel vai di Noto , 
* 85. =Crapa . Raf. car. Sic. sp. 141. Lutiano capret- 
to . Crapa y ò Pesce Crapa . 

Xiy. ORDINE. GLI SCARIDI . 

Mascelle ossee in vece di denti , opercolo mutico . 

S6. Scarus cretensis . Raf. ( Scarus Kakatoe Lac. Labrus ere- 
tcftsìs . Linn. ) Scaro eretico . Pesce Pd" 

2')(igciddu o 

XV. ORDINE . GLI ACANTI . 

Dei raggi, spine, ó appendici isolati sopra il dorso 56 die* 
txQ V ano 5 Opercolo mutico , mascelle non ossee . 

$7. Centronatus glauciis Lac. Centronoto glauco . Cer- 
viola impiriali . * S8, 



( 19 ) 

♦ 88. Ccntronotus Binotatus. Raf. car. sic. sp. 119. Ceofronot» 

Mac eli iato . Ciodana , o donerà » a Palermo. 
Itala a Messina . 
89. Hjpacanthus Vadigo . Raf. car. gen. SS. ( Centronotus 
Vadigo , Lac. ) Ipacaiito vadigo . 
Cervi ola . 

♦ 90. Naucratcs fanfarus . Raf. car. gen. 33. sp. 120. Nau- 

crate fanfaro . Fanfara , Infanjaro , ò pe- 
sce fanfaru . nel vai di Mazzara , Pampana a 
Messina . 

* 91. Centracantlius cirrus . Raf. car. gen. SL sp. 118. Cea- 

tracanto cirro . Cirru a Palermo , Pesce di 
Umbra a Catania . 

• 92. Notognidion Scirenga . Raf. car. sic. gcn. 34. sp. 124. 

Notognidio Scirenga . Scirenga ImpiriaU. 
>• 93. Gasterosteus pungitius . Linn. Spiuarola pungente . 
Sj) in aro hi . 

XVI. ORDINE . GLI SGOMBERINI . 

Divesse piccole ale al disopra , ed al disotto della coda , 
opercolo mutico , mascelle non ossee , e senza raggi , Spme , ò ap- 
pendici sopra il derso , ò dietro T ano . 

94. Scomber thymnus . Linn. Sgombro tonno , Tunnu ._ 

95. Alalunga . Linn. Sgombro alalunga . Ala* 

longa 5 a Malta Accola . 

^, _.^ Scombrus . Linn. Sgombro comune . Scur-* 

mu , ò Scombru in Palermo. Strumbu a Mes- 
sina . Scrumiu a Catania . Sgamòirri a Sira- 
cusa , e Dei Tal di INok) . 97» 



. r so > 

97. Scoiiiber Cblias. Linn. Sgombrò laceri^ Scurmu Im^- 

pìriali j a Messina Scarmi ? 

* ^8»- — — Macrophithalmus . Raf. app. sp. II. Sgombm 

grand' occhi . Scurmu grandocohiu . 

99, Pelamis . Lina» Sgombro bonito. Palamitu 

Jmpiricdi , a Messina ? Péilamatu , 

* 100. — Palaniitus . Raf. car. sp. Ì2Ì . Sgombro pala* 

mito . Palamitu, a Catania Pisantuni . 

* 101. ^ — Bisus . Raf, car. sp. 122. Sgombro biso . Bisit^ 

Mpisu 5 e Tunnachiu nel vai di Mazzara . Ap» 
picatu nel vai demone . Sgamiru a Catania, e 
nel vai di Noto , 

* 102. ~ Aletteratus . Kaf. car. sp. 123. Sgombro alette* 

rato . Aletteratu^ ò Litteratu nel vai di Maz- 
zara. Covaritu a Messina, Catania , e Siracusa » 

103. ' Sarda . Lac. Sgombro Sardo .. Covaritu Im^ 

più ali . 
XYIL ORDIXE . GLI SPARIDI . 
Opercolo mutico , Mascelle non ossee , senza raggi , spine, 
ne appendici sopra il dorso , ne dietro 1'^ ano , e senza piccoli ale 
sopra 5 e sotto la coda . 

lOi. Tracluiriis saiirus Raf. ( Caraux tracliunis Lac. Scomber 
tracliurus linn.) Trachuro Sauro . Sauru, 

* IOj. —= — — ' l2Bi>irialis Raf. car. gen. SO. sp. 116. Tradì a* 

ro imperiale . Sauru impiriali . a Catania 
Saune reali * 

* 106. ===»^.^-- A gnilus . Raf. car. sp. 115. Trachuro aguilo . 

'Jgifilii^ Aquila, ò Laguja nel vai di Mazza- 
ta • 



( 21 ) 

ta . Aghila 5 ò Laquìa nel vai demone , tà 
Aloga nel vai di Noto . 

107. Tracorus. AHcctofus Raf. car. sp.' 117. Trachuro aliciola • 

Alte dola , Arieiola , Licciuola , ò Liciolu , 

108. ■ ■ ■ Fasciatus . Raf. app. sp. 12. Trachuro fasciato « 

Lìciola y ò Arieiola imjyirialì ^ 
\09, Lepodus Sàragus , Raf. car. gen. 40. sp. 111. Lcpodo 

Sarago . Saragu impiriall . ò Scaru impi" 

riali . a Catania Pesce Luna . 
110. Cheilinus Scarus Lac. ( Labriis scarus Limi. } Cheliua 

Scaro . Searu , ò Scauru . 
IIL Sj-mphodus fuhescens . Raf. car. gen. 29. sp. 114. Sia- 

fodo fulvo . Russiiliddu , ò Trumbetta * 
112. Labrus hepatus Limi. Labro cpato. Lappami Saragu , 

ÌÌ3. Cappa . Licn. Labro cappa ► Lappami • 

114. Pavo. Linn. Labro pavone . Lappami heddiu 

115.. Melops ^ Linn. Labro meìope « Lappanu di 

Nili ri . 
ÌI6. Mixtus . Lin». Labro mischia. Lappami 

Pavonessa , 

117. Merula . Liim. Labro merlo. Tardo d' Arca, 

118. Julis . Linn. Labro j alide , Viola, a Mes- 
sina Vidioìa • 

119. Cynedus . Linn. Labro cinedo . Pizzi di Rè^ 

ò pesce di Rè . a Catania J odiala ì a Messina 

V idiota impiriali . 

ISO. — Bimaculatus. Linn. Labro jbimaechiato r Pi" 

tcmedu impiriali » 

121. 



f ^ y 

121. Labrus Turdus Linn. Labro tordo * Turdo , b 

3Ier!u . 

129. ■ > ■ Reticulatus. Linn. Labro reticulato . Turdo . 

123. ^ Guttatus . Linn. Labro cocciolato « Turdo 

;.StizzÌatu o 

124. ■ Ciavolus . Raf, car. sp. 109. Labro eia volo . 

Sciavolu y Sciaula , Sciaura , ò Ciaulu . 
125. . Lappanus . Raf. car, sp. 106. Labro lappano. 

Lappanu di portu,^ a Catania , e Messina JLop» 
paru 5 ò Lappar a . 

. 126o - — ^ Donzella . Raf. car. sp. 105. Labro donzella. 

Donzella , Dunzedda ^ò Pizzi di Rè impiriali . 

127. ^ — Chorophtalmus . Raf. car. sp. 108. Labro ver- 

àoQchì , Lappanu OcchiurVirdi ^ ò Turdo, 

128. Pittima . Raf. car. sp. 9:^. Labro pittima * 

Pittima^ ò pesce di pietra , 

129, — . ^ Pittimoides . Raf. car. sp. 93. Labro pittiraoi- 

de . Pittimedda . 

130. Lappanoides . Raf. car. sp. 107. Labro lap" 

panoide . Lapp anu Tu rdo . 

131. Zittus . Raf. car. sp. 103. Labro Zitto. 

Turdo zittu * 

132. Zittoides . Raf. car. sp. 109. Labro jzittoide » 

Turdo zittu impiriali . a Catania Zitta . 

133, ^ — Yerdolidus « Raf. car. sp. 94. Labro verdolido. 

Verdolidu , 
Macrostomus . Raf. car. sp. 9d. Labro ma- 
crtstom© , Trnmbetta . _^ 



( S3 ) 

•* 135, Labrus Fiiciì . Raf. cai*, sp. 100^ Latra dei fuci. 

PHtimedda d' Arca . 
« 130. Xanthcrytbrus . Raf. cai*, sp. III. Labro già!- 

lorosso . Papagaddu impiriali . 
« 1S7. — — Porcus . Raf. car. sp 97,^ Labro porco,. 

Tuìdo, percu . 

* 1S8. Oculiis-perdix Raf. car. sp. 104. Labro occUia- 

pernice . Pittimedda occhili pirntci . 

* 130, — ■ Leo . Raf. car. sp. 96. Labro lepide . Pes'^ 

ce Icont .. 
« 1,40 e Impcrialis . Rafv car. sp. 112o. Labro imperia- 
le . Lappami impiriali - 

* 141,,-- — — - Chrysostoma , Haf. car. sp. 98. Labro bocca- 

d' oro . Bocca-d' oro , ò Lappanu Beccar 
d' oro . a Catania Pizzoru . 

* j;42, — ^ ^Caliophthalmus. Raf. car. sp. 99, Labro bcU 

loccliio , OcchiU'heddu . 

* 143. — Melanolus . Raf. car. sp. 110. Labro dorso* 

nero . Lappanu di nìuri , 

* U4.— — Luvarus, Raf, car. sp. 101. Labro luvaro , 

Lappanu hroaru , ò russi gnu > 

* 145, -— Marmoratus . Raf. car. sp. 113. Labro mar- 

inorino , Lappanu marmurinu «, 

* 140, Mendovclla. Raf. app. sp. 13. Labro men» 

dovella . Mendovella , ò àlcndiixedda . in Trapa- 
ni Vachi aie dda , 

* i47^ Gettii . Raf. app. sp. 14. Labr© di-eetti . 

Viola impiriali , * Uft 



( M ) 

148. Spieara Flexuosa. Raf. car. gen. 35, sp, 140. Spica- 
ra flessuosa. Spicara., 

H9. Sparus dentex. Lina. Sparo dente» Dentice^ Pe* 
sce dintatu a Messina . 

l^Q, Auratos . Linn. Sparo Orata.. Dentice ara^ 

ta j) a Catania Zuratii , a iSaei yidichiu , ed 
a Malta Aurada . 

15 le ■ ' Sargia^ Linn. Sparo sarago Saragu , ò 

Saracu , 

152. . .. Puntazze . Linn. €)paro puntazze , Saracti 

Pizzudo . 

153. — Sniaris . Linn. Sparo Smmde . Mìnolaim^ 

pìriali » 
f§4, — — , — Ma3na . Linn. Sparo Mendola . Minola . 

Iò5, Melanuus . Linn. ( sp. oblada Lac. ) Sparo 

occkiatti . Occhiata . a Messina Biuta 
I5(?. ' « ' • ' " Hurta . Linn. Sparo Urta. Praà im^irialL 

a Catania Pauru Riali . 
257, ■ ■ ■ .» Pagrus . Linn. Sparo pagro. Pralt ^ ò Pa^ 
guri(. a Messina, od a Catania Pawrz^^ 

X68. — " Erythrinus. Linn. (sp. pagel. Lac. ) Spa* 

ro pagello. JLuvaru» a Messina Pragagnanu, 
159, ..-__ Boops .Lina. Sparo boga » Viwpa , a Ca- 
tania Ualajoln . 

160; ~ Salpa . Lirnn. Sparo Salpa . Sarpa , Saljpu^ 

ò Saupa . 
J^l, > u ■■■ ■ Cantharis , Linn. Sparo cantaro , Ciuciustru , 
9 16 arpa impiri((li • 



16^ Sparus toormyrus Lian. Sparo mormiro . .. AJu{a [rri* r 

piriali . 

jg3^ Chromis . Liun. Sparo cromide. Monacedda . 

164. Orphns . Linn. Sigaro orso . Mupa im-" 

pivi ali - 
jg5^ Bogaraveiis . Lac. Sparo bogaraveo . Vito- . 

pa impìnali , a Catania Pampini, 
166. •-- Glaviera . Lac, Sparo claviera - Minolidda,'. 
Ig'jr Lividus . Lac, Sparo livido . Monacedda, 

impiriaW. 

16S. Massiliense . Lac. (a) Sparo marsigliese . ^d' 

ìieddu di V arni '^ 

* 169. Auratoides. Raf. car. sp. 1S9, Sparo Gratina. Arata» 

* 170. Mupa l Raf. car. sp. 129. Sparo mupa. Mupa^ 

* 171. Adottus . Raf. car. sp. 138. Sparo Adotto • 

Adottu , ò Dottu . 

* 172. Gibbosus . Raf. car. sp. 126. Sparo gobbo , 

Paidu incaronatu . ò Praù impiriaU nel ral 
di Mazzara , Pagu curuiiatu nel vai demone ^ 
e Cì'ozza nel vai di Noto. 

f 173. Gajolus . Raf. car. sp. 127. Sparo gajolo . 

Gajolu^ Jjola, gajolayò Ajuolu . a Catania 



^•a ) Questo Sparo avendo un appendice squamoso fra le ale toracine, 
dovrebbe forse formare uà genere particolare , che chiamerei 
^erolepis • 



( '^6 > 

* 174. Spanis Varatulus . Kaf. car. sp. I2S. Sparo vamfulo « 

Varahdu j Varatili , Varatula j Guaratidu , ò 
O rat uhi , 

»- 175, Trifosciatus . Raf. car. sp. 135. Sparo trifas- 

ciato . Saragu fmifaru . 

* 176, —^^ Zippolus . Raf, car. sp. Ici7. Sparo zippolo . 

ZippolUy cipjpelaj ò Zipola • a Trapani 'ianuia .- 

* 111, ^ Polynymus .. Raf. car. sp. 134. Sparo poiiui- 

* mo . Asineddu , nella sua adolescenza Riton* 
du , nella sua piccolezza Macarorieddu ,. a Tra- 
pani Macchietlu ^ 

■^ 178. — ^Minutus. Raf. car. sp. 133. Sparo minuto» 

Monacedduzzu • 

^ 179. Sparulus . Raf. car. sp. 130. ( non Lac. ) 

Sparo sparulo .. Sparajotie y ò Sparaglione^ 

^ ISO. Sparlotus . Raf. car. sp. 132. Sparo Sparloto . 

Sparlottii . 

* 181. Ophtlialmicus • Raf. car. sp. 131. Sparo Oc- 

cliiatella. Occhiaia impìriali^ 

* 182. Scirenga . Raf. car. sp. 13d\ Sparo Scirenga . 

Scirenga . 
183. Diplodus annularis. Raf. app. gen, 6. ( Sparus annularis 
Limi. 5 Sparus sparulus Lac. ). Diplodo an- 
nellarc • Sparajone impiriali , 
« ISl. Dipterodon ruber . Raf. car. sp. 125* Dipterodo rosso r- 
Munacedda russa, 

* 185. Goncnion serra . Raf. car. gen. 39. sp. 143. Gonenio 

serra . Pesce serra ♦ ^^ 



i 



( 27 .,>, 
186. MUlIus rùljer. Liii. , Mulleto rossi». Xn'-ìia 'di 

, 1S7. — — — Surmuletus. Liun. M a ll-to triglia.' ' '^ri<rUu 
di solo a Palermo , e Tr igUa èi ' 'Ùramvhia 
a Messina . 

1S8. Fuscatus . Raf. car. sp. 91. , MuUcto foschie- 

ciò . Tiiglia d' arca, , ò di niuri nel vai di 
Mazzara , Sparagalaci a Messina, Catania ^ e 
nel vai di Noto . 

1S9. Apogon. Linn. ( Apogon ruber Lac. ) MuUeto sbar- 

bato . Triglia sbarbata . 

Ì90. Scorpena, (a) rascassa Lac. ( Se. porcus Linn.) Scorpe- 
na rascassa . Scrofanu , ò Scorfanu , 
a Catania Scaropali , 

192. , Scrofa Linn. Scorpena scrofa . Scrofana . 

a Trapani Cepola ^ ò Cipolxi . a Catania 
Scazupuli . 

f93. Massiliense . Lac. ( Coltus massiliense . Linn. ) 

Scorpena marsigliese . Scrofanu impi- 

riali . 

19L -.=_-„,-,^ — N0tata. Raf. car. sp. 8^. Scorpena raaccliiata, 
Scrofaneddu • 

TER. 



( a ) ^U'/sto genere si dovrà forse più convenevolmente raguaglia- 
re neirj^lil. ordine dei Percidi^ a motivo dei suoi Opercoli 
BpiHosi, è appendicolati'. 



l- 28 > 

TERZA SEZIONE . GLI ORTONOTl J 

Carpo (lìhmgato , conno , loìiceolato j ò cilindrico , molto 
pia lungo y che alto ^ e col dorso dritto , ò appena curvo •- 

XVlll. ORDINE , 1 DACTIPLI . 

Corpo conico , dei raggi sciolti , ò riuniti vicino ad ogni 
ala pettorale * 

:Ì95. Dactylopterus pirapera . Lac. ( Trìgla volitans. Lina. ) 

Datilotcro volante . Galinedda , o Pesce falcone, 
1^6. Tiigla Ijm. Lina Triglia lira » Ftirctita . 

397. HirundoLinn. Triglia rondinella . Fagiana 

impiriaU , h Pesce redenune . 
\m, - — Gurnardus Linn. Triglia brontola . Tigic^ 

guyò Jigiega, 
199. Cuculus » Linn. Triglia cuculo ^ Cuccù ^ 

ò Coc'ciddu , 
oQO. Lostoviza, Lac. (Tr. adriatica Linn.) Triglia 

lastoviza . Pesce papa . 
201. Cavinone .^ Lac. Triglia cavillonc . Mar- 

teduzzu impiriaU . 
202. — Fagianùs. Raf. car. sp. SO. Triglia fagiano. 

Fagiana, ò Pesce Fagianu* a Catania Faranu, 
203.. Corvus. Raf. car. sp. 8L Triglia corvo. 

Pesce corcu . 
' 201, -^^-"---Go-iiottrs . Raf. -car. sp. 85. Triglia gpnota * 

Martìdduzzu , ò Martelluzzo . 
205. Pcrlstedion chabronterus ..Lac. Periskdio clxabroHtev 

Trafuio impiriaU* *^^* 



e 20 ) 

206. Gctoaus oloslean Raf. app. gen. 7. ( Triglia oatapbracta » 

Linn. Pcristedioii malarmat . L.ic. ) Ootoiio 
olostco . Pesce Trafino , ò fulcata impiriall ,. 

207, Lepadògaster govaai . Lac. Lepodogastro di guano # 

Amprscica impiriali . -. 

XIX. ORDINE . GLI ECHENEIDI . 

Corpo conico , una piastra lameilosa sopra il capo , senza 
raggi sciolti , o riuniti vicino ad ogni ala pettorale , 

^OS, Eclieneis remora . Linn. Echenea remora « Aìup 

pis<:ica . 

« 209, Imperati . Raf. ( Echeneis mediterraneus . Raf. 

car.. sp. ) Eclienco d'^ imperati . Anpiscica • 

XX. ORDINE , 1 CORIFENIDI . 

Corpo confco , senza piastra lameilosa sopra il capo , ne 
raggi sciolti , o riuniti vicino ad ogni ala pettorale • 

* 210. Coryphexia imperialis . Raf. car. sp. 8i. Corifena impei^ 
riale. Cappune impiriall . 

211. Hippurus . Linn,- Corifena ippuro . 

Cappune , 

f 212. ■■ Hippuroidcs Raf. ( Lepimpliis hijppuroides Raf." 

car. sp. 86, ) Corifena Cappone . Pesce 
Cappone , ò Cappune . a Siracusa ^ Agosta, ed 
il vai di Noto Lainbacu , ò Lampugu . 
213. C(>ry{)hena pompilus Linn. Corifena pompilo . 

PiUu 3 ò Lambuco « 



f so ) 

^14. G*oryphenanovaciila . Limi. Corifena novacula . 

Pettine . 
915, — - Lineolata • Kaf. car. sp. 85, Corifena lineolaf- 

ta . Pettine impiriali . 

216, Lepimphis riibcr . Raf. car. gnn. 28. sp. 87. Lepin- 

fo rosso . Pesce pettine , ò Monaceddu 

Masculii * 
Sf7. CottHS gobio . Linn. Cotto ghiozzo . Gozzu •• 

218. Gobius aphia . Linn. Ghiozzo afide . Urgiuncddul 

219,"-^ — *-^ Paganclius . Linn. Ghiozzo paganello . 

Urgiune ^ Urgone ^ ò Gorgione a Palermo, 

e nel vai di Mazzara . Mazzone a Messina , e 

nel vai di Noto -. 
520. • "^- - '^ Cruentatus . Linn. Ghiozzo macchiato . 

come il precedente . 

221. ■ — Nigrofuscus . Lac. ( Gob. bicolor. Linn. ) 

Ghiozzo nerofosco . Urgiiine di fortuna . 

222. — -^ — ^— Niger . Linn. ( Gob. boulerot. Lac. ) Ghio^r- 

zo nero . Urgiune di niuri . 

223* — ^liubens . Raf. car. sp. 88. Giozzo rossigno. 

Urgiune sanguignu . 

224:. Gorgione . Raf. car. sp. 89. Ghiozzo gorgio- 
ne . Gorgione , ò Urgiune di fangu • 

XXI. ORDINE . GLI ISTlOi GRIDI . 

Corpo 3 e mascelle allungate , Ale toracine con i raggi 
riuniti senza membrana intermedia . 

22é. Tétrapturus belone . Raf. car. gen. 41. sp. 145. Te- 

trattaro aguglia. Aguja^ ò Agugtia pekram. 



( 31 > 

XXll. ORDINE . 1 CEPOLlDi , 

Corpo molto allungato , lanceolato , ò Serpentiforme , 
avendo nessun' ala di meno . 

026. Cepola teaia . Lina. Cepola tenia .. Bandiera impirialL 

227. Rubescens. Linn. Cepola rossigna . Bandic-^ 

ra russigna . 

22S. . — Trachyptera. Linn. Cepola tracliittera e 

Bandiera impiriali . 

229, Marginata. Raf. car. sp. 147. Cepola margina- 
ta . Bandiera impiriali . 

230. Lepidopus govani Lac. Lepidopo di guano , Per 

scc maxisiu^ 

XXlll. ORDINE . i GINNETRIDI . 

Nessun' Ala anale . 

231. Argyctius quadrimaculatus . Raf. car. gen. 42. sp. \iQ, 

Argittio quattromacchie . Pesce mavistu» 

Tavala K fìg. 3.) 
132. Cephalepis ectomaculatus . Raf. app. gen. 8. sp. 15» 
Cefalepio ottomuccbie . Pesce mavlstii « 

XXiV. ORDINE . 1 GINNURINI . 

TERZA DIVISIONE . GLI ADDOMINALI . 

Ale inferiori situale sotto il ventre^ b posteriórmente alle 
ale peitorali , 



PRIMA SEZIONE . . I T0SS0G4STRI . 

Corpo ovale y ò ellittivo y col dorso ^ ò. mentre, curvo | 

XXy. ORDINE.^ 1 POLLINEMIDI , 

XXV^l. ORDINE. ISAtMONlDl; 

Due ale dorsali , la seconda adiposa, senza raggi sciolti, 
o riimiti vicino alle ale psUorali , d jrso , n? ventre carenato . 
■^ 233. Salmo tirus . Raf. car. sp. 118. Salmone tiro . tU 
ru impìriali . 

f * 23 j, Celti. Raf. app. sp. 16. Salmone di Getti. 

Trutta di Sc'iume . 
23Ò, Osmcrus sanriis . Lac. ( Salmo saurus Linn. ) Osmero 

sauro . Tira ài sólo , ò Trutta di mare . 
XXVIl. ORDINE . 1 CLUPIDl . 

Dorso 5 o ventre earenato . 
"1 236. Cliipca aiosa. Linn. Clupea aiosa . Aiosa ^ a Cata- 
nia Alodio . 

287. — Spratius . Linn. Clupea sardina \. Sarda j 

ò sardella.» 
238, ... ■ ^ ■ . Encrassicolus Linn. Clupea acciuga . Aìice^ 
ò anciova , ò anciovìi . 

? 259. Allecia . Raf. car. sp. ÌÒO, Clupea alicela . 

Atlecia , Alachia ^ ò Allacia . 

g40, -h Athcòaoides . Linn. Clupea argentina . Cu* 

runedda sur da . 
XXVIU.. ORDINE . I ClPRlNlDl . 

Senza raggi sciolti , o ràmiiti viciiio alle ale pettorali , è 
'. .; §ettz' aie adipose , dorso ^ ne veutfc carenato » t ^^^ 



i 33 ) 

♦ ^iì. Mu^il ccphalus . Linn. Mugile cefalo . Moleltir 

nel vai di Mazzara , Ce f ahi nel vai demone , e 
Laminine nel vai di Noto . 

1. Var. cestreo . Raf. app. sp. 17. 
Detto var. cestreo . Calvinu nel vai di Maz- 
:2ara , Lustra nel vai Demone , e di Noto .. 

2. Var. myxone . Raf. app. sp. 17. 
Detto var. missone . Cirinu . 

3. Var. chelone . Raf, app. sp. 17. 
Detto chelone . Ce fa lune . 

*-ì& 2i^. Cyprìnus tinca. Linn. Cipriao tinca . Tenga di 

Sciumi . 

\+ 243. Carpio . Linn. Ciprino carpa . Carpiune . 

% 244. — Auratus. Linn. Ciprino dorato . Pesci rus^ 

su ^ ò Pisci indiami . 

SECONDA SEZIONE . GLI ORTOGASTRl . 

Corpo conico , cilindrico ^ ò lanceolato , col dorso , ed il 
ventre dritto. 

XXIX. ORDINE . 1 POLITTERINI , 

XXX. ORDINE . 1 SAIRIDINI . 

Senza spiragli , diverse piccole ale sopra, e sotto della 
coda y mascelle rostrate . 

^45. Sajrris recurvirostra . Raf. car. gen. 45. sp. 160. ( Scom- 
bresox camperi Lac. ) Sairide rostrociirvo . 
tristaredda . a Messma Cristardedda . 

E * 24a. . 



( 34 > 

216. Sajris hìans. Raf. car. sp. 101. Sairide rostrapsr^o ^J 
Cristaredda , Trlstaredda^ ò Ristardedda . 

147. Serrata . Raf. car. sp. 159. Sairide serrata * 

come la prendente . 

218.-— — —Maculata. Raf. car. &p. 162. Sairide macchia- 
ta . Cnslnredda impiriali .. 

XX^i. ORmNE . GLI ESOCIDI . 

Due^ o tre ale dojsali , Mascelle rostrate . 

§49. Sphyrcna spct Lac. ( Esois. spbj^reaa Limi. ) Siirciiaaluz- 

^o . Aluzzzi .^ ò Aduzzii p a Cataaia lu&zzo . 
250. Eoox belone . Liim, Agugìia .comime . Aguglia ^ 

. ,0 Aguja- 5 a. Catania AugugUo .. 

9^X,^ -^ Jmi^malis . Raf. car. sp. 157. Aguglia impe- 

riale . ^g'^W i^^ipiriali ; a Catania Au-- 

^uglio reale . 
';-j2. Siidis hyalina. Raf. car. gen. 44. sp. 158. Sudiajali, 
na . Adtizzu impiriali ^ a Catania J^ozzo reale. 

XXX 11. OR131NE . 1 NOTACANTINI . 

XXXUl. ORDINE . C G > l CENTRlSCHiNl . 

Corpo ricoperto di una corazza 5 capo prolungato in un mu»^ 
so allungato . 
£53. Centriscus Scòlopax . Limi. Centrisco beccacelo. 

7V#iyi&i«« . XXXIV- 



( a ) Questo Ordine sarà probabilmente meglio collocato nel- 
la prima Sezione dG«li addominali j. avendoli dorso un pococurvo « 



KXXl.V* ORDINE . 1 LORiCARlNI . 

XXXY. ORDINE . 1 SILURIDI . 

Corpo conico, senza corazza, nò piastra , capo schiacciato, 
^d allargato . 

334. Maeroramphoiui comutui . Lac. (Bl^urus cornutusLìnn.) 
Macranfo cornuto . Caniscu impitiaU * 

XXXVL OEDINE . GLI ESOCETlNI , 

Corpo eonléo ^ nmz% ^atoiza , ne pm^a ^ «apo pii'i., 
O' meno icliiaeeiato i ma sempre it^etto , 

^55» Exocetiis exiliens ., Linn, Esoceto volante , A^i^ 

cileddu impiriaU « 

o5(5, ^_. Heterurur, Raf, car. s-p, -15(5. ,' Esoccto iau- 

' - guale . ^imUeddu «5 An^lettU:^ Ancireddu ^ 

Ancilune 5 lledenune , e Rendìnune 5 a Messina 

Grillo y ò Griddu. 
^q7, Tirus marmoratus . Raf. car, gen. 43. sp.* 119, Tiro 

marmorato-. Tbuy ò pesce, tini,,. 

258. Myctopbum punctatum , Raf, app. gen, 9. sp. 18. 

Mittoso puntato , Anciovii impiriaU ^ ò Ca- 

nìscheddu . Tavola . 2. %. 5/ 

259. Argentina sphyrena . Linn. Argentina sfirena . Curu:^ 

nedda ^ a Catania Corineìla ^ a Messina Curi" 

mdda . . ^ 

250. = -— Imperialis . Raf. car. sp. 1j4o Argentina im- 

• periale . Curnnedda impiriaU . 

S6I. ~— »-ApMa. Raf. car. sp. 155. Argentina afia » 

Nunnata > a Messina Majaticq • 



252. Atk^rina bepsctus . Lian, Uterina cmetio. Curu^ 

ncdda marzoja. a Catania Cannella di Sciuinc^ 
26S Coroneda . liif. car. sp. 151. Aterina coro. 

neda . Coroneda ^ ò Curanedda mazzaruta . 
C6[ __., — Lattariaa . Raf. car. s|>. lòQ. Aterina latari* 

na . Carunedda laLtarina , 
S5a.. — Nunuata • lUL car. sp. 153, Atcriiu uimnata . * 

Nunnatay ò N urinai edda, 

XXXVll. ORDINE . GLI AMIDI . 

X:iX\^in. ORDINE. 1 BCJTUllNlDl . 

XXXIX. ORDINE. 1 COLUMBRINlDi . - 

XL. ORDINE . Gl.\ OLOSTOMlDl . 

QUARTA DIVISIONE . GLI APODI . 

senza Ale inferiori • 
PRIMA SEZIONE. 1 MACROSOMI . 
Corpo alluri Q^ato , conico , lanceolato , ò cilindrico •. 

XLl. ORDINE . 1 SIGNATIDI . 

Corpo molto allungato , angoloso , ò cilindrico j ri- 
coperto di una corazza , bocca all' estremità 
di un muso allungato , tubolosa , 
e senza denti . 
2QQ, Tjphle hexagonus . Raf. car. gen. 17. ( Syngnatlius tiplik' 

Linn, Lac. > Ti/lc esagono . Guju . 

'G7. Sipbostoma acus . Raf,. car. gen. 18. ( Syngnathus pelaci. 
gicus . Linn. ) Sifostoma agiiglia. A^u^ 
Jccdda . ò TnnnhcHina , ò Serpuzxa di maru 



( 37 ) 

*• 26S Sìphosloma Viridis. Raf. app. sp. If. Sìfostonaa verde, 
come il precedente . 
9Q9. Hippocampus hcptagonus . Raf. car. gen. 19. ( Syn^na- 
tlius hippocampus Linn. ) Ipocampo caval- 
letto . Cavadduzzu marinu . 

» 270. Sjngnathus punctatus . llaf. app. gen. 10. sp. gO. Si- 
gnatto puntato . Trumbctiina . 

* S7L. Nerophis maculatus .Raf. app. gen. II. sp. 91. Ne- 

rofide macchiato . Spi?igola di Mari o 

Tavola 2. %. 4. 

XLU. ORDINE . 1 TRIURIDI .- 

XLill. ORDINE r TSlCaiURlVl . 
XLIV^. ORDINE . l GINNOTINI . 

Goi*po cilindrico , serpentiforme , e viscoso , alcune 
Ale di meno . 
f'72. Carapiis acus . Raf. app. gen. 12. ( Gymnotus acns Linn.; 

Oarapo aguglia . Ancidduzza^ 
273. Ophisunw serpens Lac. (Murena serpens . Lin. ) Ofi- 
auro serpente. Ancidda serpa^ ò Serpa 

di niuri, 

* 274. Oxjrus vermiformis Raf. car. gen. 20. sp. 44. Ossiuro 

verme , Vermuzzu di Mari . 

XLV. ORDINE. GLI ANGUILLIDI . 

Corpo cilindrico, e Serpentifórme, nessun' ala di meno. 

* 27o. Anguilla Valgaris. Raf. app. gen. f Jlurena anguilla 

Linn. ) 
Anguilla comune . Ancidda . 



<- ss ) 

-Aguiila vulg^is 

i. Var. marina Delta var, mai tua. - 
Aìicìdda di mari, 

2. Var. fluviatilis Detta di fiume. . 
Ancidda di Sciumi . 

3. Vai', lacustus. Detta di lagho. 
Ancidda di Biviere , 

^7G, — :-• — Congér. Raf. (Murena conger. Linn.) Anguilla 

.gronghi : Grungu:. 
677. — T-*^Mjrus Raf. (Murena mynis Linn*) Anguilla 
miro. ' Gmngu éi Bolu, 

XXVK 'ORDINE. ' GLI OFIDINI . 

Corpo lanceolato/ e cómpres^i'ssimo, nessun'' ala di meno, 

£78. Ophidiumniaculafura. Raf, (OpUidium l^arbatum Linn,^ 
Ofid io macchiato, . Bandiera imperiali, 

!279, *i .M Physocepjialumo *Rafo cari Sp» 45. Ofidio gon- 
fiato e Bandiera v rane a . 

280« — : — ^ Chysocephalum. Raf. car. Sp. 4G." Òfidio ca- 
pod^ero. Bandiera di niuri, 

^81, — ■ ' ■ ■' ■ Punctalum, Raf. car. Sp. 47. Ofidio punteg- 
giato . Bandierina di Sola, 

2S2c • Fulvescens. Raf. ( Opliidium imberbe Linn.J 

Ofidio fulvastro Bandiera giarnusa, 

283. Ammodjtes cicerellus. Raf. car e Sp. 52 Amodito ci- 

cerello. Cicerellu, CicireddUy ò Cicirello . 

284. Scarcina argyirea. Raf. car. gen. 21. Sp. 48. Scarciaea 

argentata. Scarcina,. a Messina Spatola,' 

2B5, ^- Punctata. Raf. car. Sp. 49. Scarcina panteg« 

giata. .Scmxincdda t 



e 39 ) 

SS6. Scarcina Quadrimaculala. Raf. c&r. Sp. 50. Scarcina 
quatromacchie. Scarcina di forte. 

g87. — ^ Imperialis Raf. car. Sp. 51. Scarcina irnpe^ 

riale . Searcina imperiali -,. 

XLVII. ORiPlNE . I ZIFIPI . 

Corpo conico, ò lanceolato, nessun' ala H meno , Muso colla 

mascella superiore mc^to proj^ngatìi, ò Spinosa. 

288. Xjpliias gladius Linn. j:ifi^ Spa^a . Pesce Spa- 

XLYm. ORDINE . J COMEFORINI ^ 
SECONDA SEZIONE. l BRACHISOMI ^ 

Corpo cdrtQ) sferico ov^Je^ q clli^ieg»' 

XLIX. ORDINE o I STROMATINI . 

Corpo molto compresso , nessun' ala di meno , mascelle non- 
ossee, e per lo pi^ ^ejpiza denti . 
S89. 3iromateì|s fiatola Linn, ^trong^eo fiatola . Fetii* 

la imp erial iy ò Fialulu . 
290. Luvarus imperialis Raf. car. gen. 25. 8p. bS. Lu- 
yaro imperiale, Lmaru impirialij a Catania: 
JjUXQru reale . Tar. 1. |ig. L- 

!.. ORDINE. QJi pgTRACIPI, 

Corpo ricoperta di jyia^ Corfizza , nessun' ala ^i r^eno , ma^ 

scelle non o^see , ma (Jp Diate . 

29L Ostracion nasus. Linn. Ostracio naso» Pesce Boddlf^ 

ò Pesce porcu « 

/ * 292. 



( 40 f 

^92. Ostracioù Agoniis. Raf. app. Sp, S2 Os tracio sfericS, 
Pesce porcu . 

U. ORDINE . GLI ODONTINI . 

Nessun' ala di meno, mascelle ossee 

293. Tetrodon hlspidus. Lin. Tetrodo ispido. Menn- 

gianu . 

294. Diodon echinus. Raf. app. sp. 23. Diodonte ecliino. 

'Pesce rizzu . 

295. Orthragus luna Raf. ( Tetrodon mola Linn. ) Ortra- 

^o luna Pesce luna^ ò Tamburru imperiali, 
29^. _ — ^— ^ Oblongus. Raf, car. gen. 15. sp. 42. Ortra- 

go bislungo. Tamburru coronatu, 
297. Diplancliias mola . Raf. car. ^Qn, 16. sp. 43. Diplatf- 

chia mola. Pesce tamburru \ 

LII. ORDINE . GLI ORBIDI . 



SECONDA SOTTO CLASSE. GLI ATELINL 

Branchie spreviste di opercolo, ò Membr.aaa branchiale^ 
ò di aiQzbidue . 

PRIMA DIVISIONE. i POMANCHIDI . 

Branchie con epercolo , ma senza membrana branchiale» 

LUI. ORDINE. i STERNOTTIDI. 

LIV. ORDINE. 1 STUKIONIDI. 

€brpo allungato, nessuìi' ala di meno, V ale inferiori addo- 
jDÌ[iali 5 muso allungato . ^ 



( 41 ) 

29S. Sturio VUlgarìs. Raf. app. gai. 13. ( Aelpeiiser Sfurio 
Limi. ) Storione comune, Siurlune , a 

Messina lluxctu . 

LV. ORDINE , 1 COGRIDI . 

Corpo lanceolato , sprovisto di diverse x\lc , 

299. Cogrus maculatus . Raf. CLir. gcn. 46. sp. i63. Co^'O 
macchiato . Bandierina . 

SECONDA DIVISIONE , GLI OMNANCHIDl . 

Branchie previste di membrana branchiale ^ ma senza opercolo ♦ 

LVi. ORDINE, 1 MORMIRIMK 

LVII. ORDINE . 1 CHIMERINI . 

Corpo conico ^ ale inferiori addominali • 

50O. Picsccphalus adlierens. Raf. car. §en. 47. sp. 16 L Pie- 
cefalo aderente . Inesco campìscica nei vai lU 
Mazzara , Pesce diaxolo , ò Anpiscicaloru a 
Messina , Catania , ed il vai di Noto . ^ 

LYllL ORDINE . i BALISTINI • 

Corpo compresso , una sola ala inferiore ^ e toracina ,' 

sòl. Ballstes annuiaris . Raf. car, sp. 4L balista anneìUta* 

Pesce por cu . 
o02. Capriscus porcus . Raf, .ipp. gen. Ih Capurco porco, 

J^esce porcu « 



e ^ ) 

LIX. ORDINE , 1 LOFIDI . 
, Ale inferiori jugulari , o situate sotto la gola 

SOS. Lophius piscatorius Limi, Lofio pescatore FcMd^ 
trice, 3Iaga , ò Giurana di mari . 

LX. ORDINE. GLI ECHELINL 

Corpo cilindrico, senza ale inferiori . 
® 304. Echelus macropterus. Raf. car. gen. 48. sp. 765. 

Echelo macrottero, Griingu di niuri, 
3f 305. — , Nebulosiis. R-if. car. sp. 166. Echelo nui 

voioso Grungu di fangu » 
f 506.— Oxjrincìius. Raf. car. sp. 167» Echelo mus- 
sino. j4f ferra Vacche di in ari . 
^. 207. Microphlhalmus. Raf. car. sp. 168. Echclei 

piccolocchio, Grungu d^ arca . 
^ SOS. EchcIus lufus. Raf. car. sp. 169. Echelo fulvo 

Sparli ìnalrimoniu di mari *. 
f S09. ■ ■■ Auralus . Raf. car. sp. 173. Echelo indorate 

Grungu di solu^ ò a induratu . 
«t 310, Grimcus . Raf. car. sp. 170. Echelo gruzico 

Grungu di pietra . 
f SiL ■ ■ Ciiiciara. Raf. car. sp. 17^, Echelo ciuciara* 

Ciuciara . 
^ SIQ. Punctatiis . Raf. car. sp. 17L Echcb pUQ^ 

teggiato . Ciuciara imperiali . 

LXl. ORDINE. 1 CLOFSIDINI. 

Corpo Cilindrico, senza ale inferiori, ne pettorale 
■^ 313. Chlopsis bicolor . Raf. app. gen. 15. sp. n. Cloprìèc 
bicolore. ^ncidda impiriali* Tar* 2. %. L 



( 45 i 

^ 314, NeUasioma melanura . Raf. car. gcn. 49. sp. 174. 

Nettastoma codanera. Pesce Occi^ ò Pizza 
rì' ali atra . 

LXIl. ORDINE. 1 ZITTERINI. 

Corpo lanceolato , compresso , senza ale iiiferiori , ne 
pettorali 5 ne caudali . 
* dìo. XyptcTus imperati . Raf. app. gen. 16. sp. 95. 7At^ 
(ero d' imperati , Spada di mari , ò Porla 
bandiera . 

TERZA DIVISIONE. 1 GlNNANCIilDl . 

jpranchie sproviste di Opercolo^ e di membrana branchiale* 

. PRIMA SEZIONE . 1 DIPLANCIIIDI . 

€orpo provisto d' ale , e di un^ apertura branchiale 
da ogni lato • 

LXlll. ORDINE. 1 MONOTTERIDI. 

Una sola Ala , 
P S16 Pterurus flexuosus . Raf. app. gcn. 17. sp. 26. Go- 

dala flessuoso. Casentula di mariy o Mori^ 
7ìa pollina . 

LXiy, ORDINE. 1 DALOFIDINI, 

Un' ala dorsale^ ed un' ala anale, nessun' altra . 
f 317. Dalophis Serpa. Rai., car. gen. 51. sp. 177. Dalofi- 

de serpa. Serpa di mari . 
4|f S18. -— J3imaculata . Raf. car. sp. 178. Dalofidc due 
fìiaccìiie . é»crpuzza lacchiata » -r - r ,t 



i 44 ) 

LXV. ORDINE. I MURENIDI a 

ITii' ala dorsale, ou' eila anale , ed un' ala caudale riunite 
assieme . 

319. Murfiia lielena Limi. ( Gymnotliorax Jìclena . Eloclu 
Murenopliis Iielena. Lac . ) Morena comu- 
ne Murena^ ò 3Iurina ., 

520. _— Variegata. Raf. car. sp. 175. IMorena varic- 
jj-afa . JM urina cV arca . 

321^ Puiictata Haf. car. sp. 176. Murena ponteg- 

crlata . Gcirctjunc, GuaragUone, Marajone 5 
o Murìna implrlali , a Catania Quadaruni . 

■ SECONDA SEZIONE. I POLIANCHIDI •. . 
Corpo provislo cF ale , e di più molte aperture braa- 

clìiali da og-iii lato . 
LXYl. ORDINE " I ' CHONDROTTERI . 
Corpo allungato, nm non scliiacciato , da tre a sette aperture 
brancliiali da ogm lato del collo, nessun' ala di me- 
no, fuori alcune volte dell'. anale, le inferiori adda, 

minaìT . 
322. Dalatias Spnroptiagus . Rap. cut. gen. 2. sp. 2d. 
Damtia sparofligo. Mangm hromu . 

S^j. Noctumus. Raf. car. sp. 27. Dalatia notturna. 

Pesce 7iGtle, Pesce di notti. 
m. Carctow lamia. Raf. car. gen. L (Squalus carcliaria., 
luiii. ) Carcaria lamia PesQcCane^ hn* 

■ ' hesliìiu i b LfMnia . 

32B. 



( 45 ) 

323. Charcliarias Gkucus. Uaf. (Squalus glaucus Lio). 
Ca» cavia glauco . Verdescu . 

* SOQ. Taurus. Raf. car. sp. 2k Cavcatia tauro ; 

Peste iaurii . 
30T, Iloptranciks cinereus. Raf. car. gcn. 7. ( Squalus ciae- 
rcus. Lac. ) Etrancliia cinereo. Pesce 

Anciovu . 
» S28. Alopias macrourus. Raf, car,. gon. 6. sp. 31. Alopia 
codalunga. Pesce surciit . 

* SS9. Isimis oxjrinchus. Raf. car gen. 4. sp. 29. Isuro 

musacafo . Pesce iuiidii . 

.» 530. — SpallaiBani. Raf. app. sp. 27. Isuro di spai- 

lanzani. Pesce Cane, 

* 331. Cerictiiis macrourus . Raf. car. gen. 5. sp. So. Ce- 

, riUio codalunga. Pesce diavola, ò Pesce 
Corraitu . 

* 3SJ. Caniscus. Raf." app. sp. 23. Cerittio canisco; 

Caniscu , è Pesce caniscu , 
333 . Squalus accantbias. lina. ^ Squalo accantia .. Vjatu 

ìnìpiricdi » 
33^. —Spinay. limi. Squalo spinoso. Pesce nottt 

impiriali . 

» 335. - Uyatus . Raf. car. sp. 33. Squalo uyato. 

U^alu , ò Vjatu , a Catania Pisci mazzi . 
SSG. Oxynotus ceutrina . Uaf. app. gen. 18. Ossinoto cen. 

trino. Pesce mazzapani, ò Marzapani. 
S37. Rkina Squatina. Raf. car. gen. 11. Rina g^aatina, 

Squadru . 

338. 



( 46 ) 

33S. Pfistis an^iqiiorum. Lac. Pristo pesce gcglia • p^ 
sce Serra , 

339. Aodon comutus. Lac. Aodonte cornato. Diavola cor-' 

iiutii^ ò Pesce catalia . 

340. Etmopterus aculeatus liaf. car. geii. 10. sp. SI. Em- 

mottero spinoso . Dìavulicchiu di mari . 

Sii. Tetroras angiova , Raf. car. gen. 3. sp. 28. Te- 

trora angiova. An giova, Angiovo, ò Stu^iu" 
ni di mari . 

^42. jGaleus catulus. Raf. car. gen. 8. ( Squalus catuliis linn.:^ 
Galco gatto. Guttucciu , ò Bestiìiu . 

S43. — -^ Stellaris. Raf. ( Squalus stellaris lin. ) Galeo stel- 
lato . Gattiicciu imperiali . 

^44. .«...«-^ — Caniculus Raf. (Squalus caniculus iinn. } 

r 

Galeo cane . Gattupardu . 

^45. ^ — ^ — Mustellus. Raf. (Squalus mustellue Iinn. Ga- 
leo mustello . Palumhu^ ò Pesce pai uni'» 
ho o a Siracusa Canigrossu . 

345, -,•., Melastomus. Raf. car. sp. 32» Galeo beccane^ 

ra ^ Bocca d' infermi ^ a Catania Pai umba 
pus sanità . 

^47, Asterias. Raf. ( Squalus asterias Liom. ) Ga- 

leo asteriade . Gatlupardu imperiali * 

§49, .. Vulpecula , Raf. ( Squalus vulpecuia LinuJ. 

Galeo rolx>ino. Pesce sorciu imperiali ^ à 
Cudalonga • 

619. Sphyrna zjgena Raf. app. gen. 19. ( Squalus zjgeria 
Liun ). Sfiruct zi^-ena » 2 esime y ò Pe- 



( 47 ) 

S6®. Spbyma Liburo. Raf. ( Squalus tiburo Linn ) sfijna^ 
tiburone . Magnusa , è €*ro?s« . 

S5L Hexanchus grìseus . Raf. car. gen. 9. ( Squalus griseua 
Lae. Essaacbo bigio. Anciovu impirialU 

LXVIIL ORDINE. 1 PLATOSOMI . 

Corpo schiacciato , dieci aperture brancliiali al di sotta 
©ìiique da ogni lato , 1' ala anale di meno, e qualche volta 
le dorsali, e caudali, ale pettorali oriz cantali , le , mfcriorì 

addominali . 
552. Raja oxyrynchus. Linn. Raja musacuto, Pì^am 
liscia , ò Picara lizza , a Catania Eaja . ,. 

253, ^Miraletus. Linn. Raja miraleto. Pi^ar^ 

quattrocchj . 

Sj4. Fulloiiica . Linn. Raja fullonioa . Picara 

magnusa , a Catania Ruvetu . 

^55 Clavata. Lijia. Raja chiodata. PigdTf^. 

pietrosa . 

« 35S. . Ciodcia Raf. car. sp. S5. Baja ciodera. 

Ci oderà . 

^ 357 Pigara. Raf. car. sp. 37. Raja pigara, 

Figara latina • 

* 358. ■■■ ■ Macrorynchus . Raf. car. sp. SS. Raja mtl«i 

solungo . Fio-ara scapucina . 

* S59. — ~— Fenestrata. Raf. car, sp. S6e Raja fenestrata, 

P^5ce sciitara . 
^50. .»■ Rubus. Linn. Raja spinosa * P/^'^r^? sjpU, 
nos& y b nmtu « 



( 48 ) 
oGl. Leiobatiis pauduratus . Raf. car. gea. 12, sp. 39. 
Lcbato pandurato . Pesce vìulìnu . 

SG2. — Aquila Raf. { Raja aquila Limi. ) Lebato 

aquila . Pesce aqmla , ò Aquilu di mari a 
Messina Pigara liscia . 
363. Torpedo ocellata Raf. app. gen. SO. sp, 29. (Raja Tor- 
pedo liniì. ) Torpilla occliiata Tremola 
scacchiata , h vechizita . 

§54. Immaculata. Raf. app. sp. 30. ( Raja iorpedo . 

var. Linn. > T@rpilla liscia , Tremola 
senza (acche . 

S^5. .Punctata. Raf. app. s-p. 31, (Raja torpedo var- 

Linn. ) Torpiila punteggiala . Tremola 

pizzicala . 
c3Q' Dlptums batis. Raf. car. gen, 13. (Raja batis Linn.) 

'Disturo batide . Bastunanagha impiriali . 
SG7. MobuUi auriculata . Raf. app. gen. 21. < Raja raobulcio 
h'àc. ) ^lobrda òrreccliiuta , Tavila cor* 
lìiita-j Aquila diavola. 
S68. CepUaleutherus maculatus. Raf. app. gen. 22. sp. 32. 
Ccfaiotero macchiato . Tadarida di raart^ 
Aqiiilotiu di mari . 
'Ji59o UtoXìs ujus. Raf. app. gen. 23. ( Dasyatis ujo. Raf.car, 
sp. ) Ossiufo uj© . £//;/ y Bnja , Vi^jif^ 

e Vifghiu . 
^la. Aptemius fabrouì . Ràf, app. gen. G4. ( Raja fabroni 
Xac, > Atterrirà di fabioui » Tacca di 

. viari . 

371<y 



371. Dasyatis pastinaca. Raf. car. gru. 14. ( Uaja pubtiiiaca. 

Linn. ) Dasiiita pastinaca. Vastunaca , 

'pastenacay e fcrrazza . 

372. -J — L-* Altavilla Raf. ( Raja attavillà'tac 5-* ' Dasiata 

attavilla . Tavila , h Attavida . 

LXVllI. ORDINE . 1 LAMPREDINI . 

Corpo molto allungato , senza ale pettorali , ne inferiori, 
ne anali . 

373. Petromyzon marinus . Linn. Lampreda marina . 

Alarnpria , ò murustidda . 

TERZA SEZIONE . GLI ETTERITTL 

Corpo sprccisfo e?' ale , e spesso anche d' occhj . Una^ o 
due aperture branchiali da ogni lato , 

LXIX. ORDINE. GLIATTERIDI. 

Due occhj, un' apertura branchiale da ogni lata 

374. Oxvstomus hyalinus . Raf. app. gen. 25. sp. 33. Os- 

sistomo jalino , Gujiceddiizza. Tay. 2. %. 2. 
S75. Ilelmictis punctatus. Raf. app. gerì; 2o. sp. SI. Oaiit- 
to punteggiato. Pesce Tremolina ^ ò Ver^ 
miceddu Tav. 2. fig. 3. 

LXX. ORDINE . GLI ANOFTALMINI . 

Nessun' occhio , un apertura brancliiale da ogni lato. 
376. Cecilia branderiana. Lac. ( Murena ceca Linn.) Ceci- 
lia branderina . Pesce trcmolinu , 

LXXl. ORDINE . 1 MISSLMDI . 
G 



( Ba > 



CATALOGO; DEI NOMI SICILIANI DI ALOUJSf! PESCI 

Che non ha. ancora vi iti ^ ne potnto raguagUare metodi^ 
camente : Essi sono per lo più di Catania y e del va! di 
Noto, quelli segnali così: *so?79 di Messina^ e "^il dcmon^. 



Passature », 


Barbai oh • 


Y acati du / 


Campar elio ^ 


Pesce Ceccu . 


Lumeru . 


pesce Strazzu • 


Surgu . 


Pesce Sòirru . 


Stumhu . 


J^accaftcK „ 


Sambiicu . 


Gadt^ffi., 


Scantaru . Cat,, e M<is^ 


Zintalu . 


Zorallu . 


Piira. 


* i?frrw . 


Jspereda . 
Acumurgia ^, 
Carcijola . 


* Bellicaro ^ 

* Caccanu . 

* Carciu ^ 


Pesce Luiìone . 


* 3/arso2 . 


Pesce ^adit%%u « 


* Pesce pah.,. 


Pragidinu ^ 


* Cavagnola * 


Ciotola . 

Crovello V 


* Pampini . 

* Bamn-tundu . 



Coz%oIq ^ 



AP- 



i 51 ) 
APPENDICE 



Prima Specie. Numero 9. Blennlus goìiocephalus. Corpo tron- 
cato, « U)boso, ed angolato al disopra, senza appendici, ne barbette, 
corpo fosco sparso di punti, e lineette ^cerulescenti, nessuna linea 
laterale , ale giugulari con due raggi uguali, coda rotonda . 
Osservazione . E' lungo al più di quattro pollici , ha il capQ 
grosso, quasi rotondo, ma comprèsso; le ali senza macckie , con 
le pettorali, e la caudale rossigne. 

2. Sp- n. 14. Blennius gobioides . Capo un poco troncato, 
^enz' appendici, ne barbette, corpo olivastro sparso di punti cc- 
rulescenti con delle fascie fosche sopra il dorso, e sotto il capo^ 
nessuna linea laterale , ale giugulari con due raggi uguali , co- 
da rotonda . Osserv, E della grandezza del Bl. vltìdus a 
cui rassomiglia assai , come pure al precedente ; ma ha le Ale 
dorsali, ed anali con delle macchie jalinc, e la caudale, e pet- 
torali giallastre , 

I. Genere . Gaidropsarus . Più di un raggio all' ale giugu- 
lari , due ale dorsali , la soconda delle tjuali è riunita coli' da 
«caudale , e con V anale . 

3, Sp. n. 27, Gaidropsarics mustcUaris . Quattro barbette , 
due alla mascella superiore, e due all' inferiore , ale giugulari 
^on dxie. ra"-où inuiraali . Sinonimia . Mustella . Ronddel 
Ub, d. cap. 16. /o-, 

II. Gcn. Slriììsia , Due ale dorsali, uu' ala anale riunita 

all' ala caudale . 

4, Sp. 



( 52 y 

4 .Sp. n. ^3. Sc'hisia tinca. Una barbetta sotto alla mascel- 
la iniciiorc , die è più corta della superiore , prima ala dorsa- 
le con dicci raggi . 

Ili. Gen. Sf/mplìin-KS . Ala crvudaie acuta, e riaaKa all'ale 
dorsali, ed anali, occlij alia sHiistra . Osi^erv. Si dovran- 

no ragguagliare in questo genere chic specie del genere Achirus 
dì Lucepcdc^' cicè gli yi. hìliìicadfs, e A. gìiuiIus , 

ò. 8p. n. 41. Sjjììtphurus nigrcscois . Nerastro senza fascie, 
aìlnngato , una sola linea laterale da ogni lato. 

IW GcM. Soha . Ale giugulari, ed ala caudale sciolte, oc- 
l'i alla dritta . ' 

6. Sp. n. 48. Solca rhomhoìde . Coda lunulata , corpo due 
.oltc più lungo, che alto , F ala dorsale principiando avanti gli 
ocelli è con circa sessanta raggi , ala anale senza spina anteri- 
ormente, linea laterale archeg-giata alla base. Shionimui . 
.Rhomhoìde , Roììdcht . liv, 11. cap. 4. fig, Oss. Lace- 
pede Ila cicciuto questo pesce una varietà della S. llmanda -, ma 
ne differisce, perchè è più largo, e mena lung^o -, dall' ala dor* 
sale, die non principia sopra gli occhi ce. 

7 Sp. n. 49. Soka cithara . Coda rettilinea , corpo lancio- 
lato, tre volte più - lungo, die largo, 1' ala dorsale principiando 
dietro gli occlij , linea 'laterale iiessuoia alia base , squame graci- 
di, romboidali, e liscie, bocca dentala. Siuoiuniìa .. Ci- 
tharo. Ilondelct Uh. 1. cap. 5. Jìg. 

', 8 S^p. n. al, Solea arnoglossa . Coda quasi acuta, corpo 
bislungo biancastro, quasi tre volle più laiigo, che largo , 1' ala 
dorsale principiando sopra gli occlij , linea laterale quasi drit- 
ta , squame piccolissime . .S'uionimia ^ Anwglosso . Jton- 
dAct Uh, II. cap, U^ fg\ 9. Sp, 



1 



( 03 )• 

' 9. Sp. II. 5^2. - Soleft cj/noglossa . CoJ-d rettiìmca , col•pt^ 
ovale , due volte più lungo, clic largo , lato dritto fosco , linea 
laterale curva , ala dorsale principiaiKio. sopra gli occUj, di cui 
r inferiore è pf^stcrlorc al superiore . Sùìoìi. Cj/nogiosso . Ron-^ 

delct. Uh. 11. C^^?. ^^' f^' 

V. Gen. Scophtkcdmus, Ale giu^-ukiTi, ed ala caudale scioU 

te , oGCiij alla sinistra . 

10. Sp. n. da. Scophthalmm diunis . Coda profondamcn- 
te biforcat-a, corpo romboidale quasi largo quaiilo lungo , fosco 
dal lato sinistro , con delle maccliie fulve , linea laterale flessuo- 
sa , ala dorsale principiando dietra gli occhj . ^inon . Alia 

Passerìs species Rondelet. lib. 11. cap. 8. fg. 

11 Sp. n. 9S. Scomber macrophthalmus . Nove raggi alla 
IM-ima ala dorsale , sei piccole alette al disopra, e cinque al 
disotto della coda, c1ì€ è indorata, o- ha il seno delia sua ba- 
se ottuso . Ossero, Differisce dal S. Scomhrus per le ac- 
cennate dislinzinoi , oltre clic lia gli occbj molto più grossi , 
V iride indorata , il dorso verdastro, variegato di linee . fosche 
flessuose etc. • 

12 Sp. 11. 108. Trachurus fascudus . Membrana branchia' 
le con tre raggi , coda biforcata , ala anale con venti raggi , 
primo raggio della prima ala dorsale quasi sciolto, e livollo 
verso il capo ,. corpo giallo con il dorso, e delle fascie tras- 
versali foschiccie .. Ossei V, Ila mollo affinità col mio T. 
alkiolus , ma ne differisce dal colore , fascie , struttura della 
prima ala dorsale, &c. , oltre cke è più piccolo, ha gli 
occiij gran.li coli' iride argentina indorata , 1' opercolo è dop^ 

xAoi 3 la liiie.i laterale arche a'giata anteriormente , le tascie so- 
nò 



e 54 ) 

no Ictrglie 5 ed a! numera di quattro, o cinque; tutte le ale 
sono gialle, le dorsali hanno la prima 8 raggi, e la secon- 
da SO, le pettorali 10, e le tpjracine 5. 

13 Sp. n. .146. Labrus mendovella , Coda biforcata, liaea 
laterale curva posteriormente, olivastro con una fascia lon«-itu- 
dinaie rossa marginata di blu da ogni lato del capo, una 
macchia nera marginata di rosso sopra ogni opercolo , ed una 
macchietta nera da ogni lato alla base delia coda. Oss^ 
Sarà forse una specie di Lidianus , avendo molto affinità 
col -L. olivaceus . 

14 Sp. n. 147. Labrus cettii , Coda intiera , linea latera- 
le curva posteriormente 5 iride rossa, macchia cerulea sopra V 
opercolo, corpo fosco al disopra; bianchiccio al disotto, fa- 
scia longitudinale gialla -sopra i fianchi. Shwn, Labrus 
jul'is , Cetti, Pesci di Sardegna pag. 122. Ossevc. Que- 
sto Labro si avvicina ben più al L. ci/nedus^ c\iq al L, 
jiilis ^ per cui lo prese Getti, giacché ne differisce soltantt) 
dal colore diverso , e non dalla disposizione di tale colore . 

VI. Ggìì, Diplodus . Una sola ala dorsale principiando 
vicino al capo , un appendice squamosa vicino ad ogni ala to- 
racina. Oss. Contiene i\ sparus annularis di Linneo ed 
Sp, Variegatus di Lacepede • 

VII. Gen, Oóìonus * Dei raggi sciolti vicino all' ale pet- 
torali , una sola ala dorsale , tutto il corpo ricoperto di una 
corrazza ottangolare , Oss, Differisce da questo ultimo Ca* 
ratiere dal genere Peristediony che Jion ha che due piastre 
ossee sotto il corpo <, 

Vili. Gen, Cephetlepis , Corpo compressissimo conico, ca- 
po 



e 55 ) 

f^9 troncata diagonalmente, T ano pili vicina della coda, che 
del capo , nessun* ala anale ^ un' ala dorsale lungliisglìnm il di cui 
primo raggio è lunghissimo, e spatolato, ale toraciue con 7, rag- 
gi tutti riuniti da una membrana, e senza nessuno sciolto , 
^55é. Difterisce dal genere y^r^-^c^ii/y da questo ultimo carattere, 
oltre che i raggi della coda hanno pure una. membrana fraposta 
alla loro base S;c. 

15. Sp. n.- 232». CepKalcpls octomaculatus ,. Argentino-cc- 
aerino con otto macchie nere , tre ad - ogni lato del dorso, una 
ad' ogni Iato del ventre , primo raggio dell* ala dorsale bislungo 
alla sua estremità ,^ coda con 6 raggi lunghi cenasi sciolti , 
O^^er. Questo pesce che fu. ritrovato in Messina dal Sig. Gu« 
gliclmo Swainson naturalista studioso, che me ne comunicò un 
disegno , ha moltissima rassomiglianza di formaj e tutt' altro col 
mio Argì/ctus 4' maculatus , avendo quasi: tutti 1* istessi caratteri 
fuori di quelli accennati, le sue ale sono jaline eoa i raggi To- 
ssici alla, base , V ale toracine sono lunghissimo, ed ò molto ri- 
marchevole il primo raggia della dorsale 

IG. Sp. n. .23;lf, Salmo cettii. Macchiato di nero, e punteg* 
^lato di rosso, fosco al disopra, bianco- al disotto, mascella 
inferiore più luHga della superiore, linea laterale quasi dritta, 
ala caudale lunulata, la dorsale, ed anale con 13 raggi, dì cui 
i tre primi sono corti,^ ed" avvicinati, ale addominali eoa ^ rag- 
gì; Sìnon, Trotta Sonda J. Cettio Pesci di Sarà, p. 74, ^V- 
mo lacustris . Azuni, Descr.. di Sardegna t. 11. p. 242. Os9^ 

E lungo un piede e mezzo circa , si. ritrova in Sicilia in alcu- 
ni fiumi deK vai dèmone, . e vai di Noto , la seconda ala dorsa» 
fesche è adiposa^ è situata* al disopra deirestremità dell'ala ana- 
le, 



( 55- > 

Ics 1'^ co^'^^ ^^^ ^^ '^^K^S'? ^^^ ^ lunuiata, ossia im poco biforcata^ 
17. Sp. n. 241. 3Iugil cephalus, var. 1. Cestreo . Capo 
Tìlccolo, depresso, e schiaccliiato . Cestreo . Rondilet. Uh. 9. ccj» 
3. v^o-, Var. 2. Myxone capo pkcolo , conico, m.us.o un 

poco acuto . Mi/xone . Roìid, lib. 9. cap. 4, j^p;. y^r. 3. 

Chclone. capo grosso, .conico , muso ottuso. Chclcne . Rond. lib. 
9. cr/p. 5. J?g-. Os^. Differiscono tutti da questi leggieri ca- 

ratteri dal Tero Mugiì cephalus. Cep.hcdo Rond. lib. 9. cap. 2. 
ilo*, che ha il capo grosso , rotondo., col muso ottusissimo . 

IX. Gen. Myctophum . Corpo conico, ricoperto di grande 
squame , capo compresso , troncato, e senza squame, bocca gran- 
de con dei ^icciolissimi denti alle mascelle , lingua, lunga col 
mare-ine ciliata , naso grande con due aperture bislunghe sepa- 
rate da una cresta, e marginate da un' altra.; Opercoli grandissi- 
mi aperti fino sotto alla mascella inferiore, dove si riuniscono 
in carena sporgente; Diie ale dorsali, la seconda adiposa. 

18. Sp. n. ^58, Myctophum punctatum . Argentino - cerule- 
^cente^ due appendici. tra gli o.cchj, seconda ala dorsale lacinia- 
ta dei punti roXondi argentini lucenti , sparsi regaiarmente : nella 
parte inferiore del corpo . Osserv^ ìì^ lungo da tre a sei poi- 
lici^ ha gli occhi grandi situati in un orbita circolare , sporgen- 
te membranoso, soao ohyastri .cqU' iride indorata , T ala jcauda- 
ie è rettilinea, fosca alla base^ e con 24 raggi , la pjima ala 
dorsale ne ha 10 ^ le pettorali 16, l'addominali 10, e 1' anale 22, 

19. Sp. n. 268o Siphostoma Vìridis, Yerde - olivastra , con 
un ordiRC di punti bislunghi jalini da ogni lato, giallastra al 
disotto, 53 anelli al corpo, 35 raggi ali' ala dorsale , boGGìt: 
«DBipressissÀmu , ala e a wJ al e cuneiforme rotondata * ,f 

X. 



( 5? ) 

X. Gcn. S^iìgnathus . Un ala dorsale, ed Una ala caudale^ 
senza alo pettorali ^ ne anali. Osserv. 1 -ascio il noine di S^n* 
gnathus «alla divisione di questo g-encrc Liancano , che ha i ca- 
ratteri espressi , esso contiene oltre della seguente specie , il S, 

Giqtwreus di Linneo . 

SO. Sp. n. 270. Sj/ngnathtfs piinctatus , cilindrico , becca 
curva al disopra , un ordine di punti azzurri da ogni lato del 
petto , ala dorsale Inngliissima . 

XI. Gcn. Nerophìs , Un' ala dorsale , senza ale caudali, 
anali , ne pettorali , corpo cilindrico . Osserv. Si compone 
dalla seguente spL-cie, e del Sj/ngnalhns ophidlon di Linneo. 

21. 8p. n. 271, Nerophìs maculata, Ventisei raggi all' aLi 
dorsale, senza righe longitudinali, deile macchie sparse regolar* 
niente. Oss. Il Sj/?ignalkus ophìdion ^ che chiamerò Nero» 
phis vittafay si distingue dal suo maggior numero di rao*gi ali* 
ala dorsale , avendone 34, e da quattro righe longitudinali , che 
Ila al disopia. Il mio pssce è lungo circa un piede, ha il cor- 
po sottile, gli occhi piccoli coir iride olivastre, il suo colore, 
quello delle macchie, e la loro disposione sono molto variabili; 
il pensee maschio hi il ventre angoloso, ò carenato, mentre la 
femina non vi ha nessun' angolo , e vi porta attaccati nella pri- 
mavera due ordini di uovi grossi , rotondi , e gialli , al numero 
di circa Oó , 

XI 1. Gqiì, Campus, Nessun' ala (dorsale, ne caudale , un' 
ala anale, e due ale pettorali, mascella superiore più lunga dell* 
inferiore , coda nuda al disotto . Osserv. differisce dal vero 
genere Gymnotus y che ha l'ala anale lunghissima, ricuoprendd 
il disotto della coda, e la mascella inferiore più lunga dellji 
superiore . H 22, Sp. 



l 58 ) 

'J2. Sp. n. ^0^. Ostracion agomn , Corpo ellittico senza an. 
golì, una spina sopra il dorso voltala verso il capo, ed uà al- 
tra sotto lì ventre voltata verso la coda, che è rotonda.. . ., 
Osserv, lìò osservato questa ,«^pecic singolare nel musco del Prin- 
cipe di Biscari a Catanin , insieme colla seguente, e furono am- 
bidue pescate nel golfo di Cafania ; differisce da tulti i suoi 
^congeneri , perchè uon ha il corpo angolato , Irà tulle le ale ro^ 
tonde, le due spine grosse, e forti, f porgendo orizontalmente , 
■tulto il suo corpo è fosco senza macchie , ricoperto di una co- 
razza eoa d( Ile divisioni romboidali , le quali haiino una linea 
longitudinale sporgente nel mezzo , 

23. Sp. n. 294. Dìodon ecìiinus ^ Corpo quasi sferico, fo- 
.SCO, senza macchie, tutlo ricoperto di pìccole spine solfili, e 
non angolate coda rotonda . Osserv, Difleriscc dal X), hì/sirix 
Ai Linneo perchè non ha macchie ^ che le sue spine sono più 
tolte, più sottili, e senza veruno angolo, ha la bocca piccolis- 
sima , il corpo quasi inerme , le ale piccole, e la sua forma to- 
tale è una sfera appena allungata, 

XI li. Gen. Siurio , Questo gc^nere, che deve contenere la 
maggìare parte delle specie del genere Acipenser y si potrà com- 
ponerc dolle specie, che hanno il muso corto , e non spatolato, 
\ Xi\\ Gcn, Caprisa/s , Ala toracina , ò inferiore con un 
solo raggio, diversi, niggi alla prima ala dorsale. O^jerr. con- 
tiene la terza divisione del genere Bah'sies di Lacepede . 

XV'* Gen. C/ilo2?sis , Corpo cilindrico., senza squame, e con 
Tma linea laterale (la ogni lato, mascelle corte, ottuse e denta- 
te, apertura branchiale situata sotto il collo > e rotonda, T ano 
più vicino del capo che della coda, un'ala dorsale, ed un; 



( 59 ) 

ala anil;3 riunite coli* aU ca^^ilale . O^scrv.. DiiTji'is:3 d il 

g.Miere Nettastomti p^c U forimi delle brai^liic, e qnlU àiili 
tMQ mascelle . 

2i Sp. n. Si>. Chlopsis hicolor . Ala dorsale, e ll-i?! li- - 
terale p-riricipiiUido dietro " rapv?rtura branchiale, cip.), e 'orpi " 
fosco al disopra^ bianco al diaotto, uni Hiic-i lo:i^itiidiade di - 
puati bilichi sotto la liiiea l iterale aiiterioraierite , mxscella s;i- 
periare più iun^i d'il* inferiore , e eoa dae piccoli app^adici . - 



Oiseny. E lungo un pdmo e mezxo , i due colori , e 



h- 



offerisce, soao divisi senza degraclizionc iatennedia, il foico pri'i- 
cipia sopra la mascella superlare, prissa sotto gli occhi, «opra 
r apertura branchiale, e soii^ la linea laterale, T ala dorsaU», ' 
e !a caudale soao dell' istesso colore, la prima però tutta mar- 
ginata di bi:uico, e Pala anale e tutta bianca,- al/iae hi gli oc- 
chi situati sopra V angolo deli* apertura della bocca neri, e eoa 
una Mlissima iride, caji^posta di tre carchi di colori diversi, il più 
esteriore è bianco, quello appresso fosco, ci il più interno d'ui - 
verde indorato , 

XVJ. Gqxì. Xi/pterus, Uaa sola ala dorsale, nessun' ala ana- 
le , ne c^u lile , bocca senza denti , ano più vicino del capo , 
che della coda . 

25 Sp, n. 315. Xypterus imperati. Mascelle ottuse, la su- 
periore più luiga, i due primi raggi dell'ala dorsale lunghis- 
simi , coda nudi ottusa Sinonima . Spada marina , Impe* 
rati hist. nat. p. 679. Sf 687, %. 

XV^ll. Gea. PUrurus » Corpo allungato compresso, un'ala 
alla coli nussua* altra, questa deccorrente verso il dorso, e Tano. 

2j Sp. n. cJIG Pteriirus fiexuosusy raascelle ottuse, la tu* 
pcriore più iun^a , corp^ flessuoso, jalino , coda acuta. 



( 00 ) 

27 Sp. n. 330. 2si<rus sp allampani , Muso appiì:ìi;jta , dea ti 
aggrupali conici , piatii, acali, ed iiitifu'i , ncssaiìa linea l;i te- 
lale , coda senza angoli laterali. 8inouÌMÌa > Pesce Cane* 
SpaUanzaìii 'iùìaggio alle due Sicilie tom. 4. pag. 3i2j. etc, 
0:is. Pongo questo Pesce nel geaere Isurìis a motivo doila su a 
COila luiuilala secondo Spaliiuzani ; ma se essa non sarà ugua- 
le, si dovrà annovverare nel genere . dttrchariasy giacche non 
Irà spiragli, q'deHi che Spillaiizarii chlani così, so:icì le aper- 
ture brauchidlì, ed i sii3Ì fori soao l'aperture delle narici. 

23 Sp. n. 332. Cerlctlus canìsciis .'Bigio al disopra, muso 
ottuso, appeiidici in forma d* oreccflie , e piegovoli^ coda me- 
1^0 del terzo della lunghezza totale . 

X7iii. Gcn. Oxì/notus , Corpo triangolare, col dorso ca« 
renaio; cinque aperture branchiali da ogni lato, due spiragli, 
due ale dorsali, nessun' ala aaale/, coda dUuguilc . Osserv, 

differisce dal ir:io vero genere Sq'ìikilus dalla forma del corpo, 
e del dorso . •^' 

XIX. Geo. Fjfh/rna . Si distingue dal mio gcaerc Squa- 
ìiis j perchè ha il capo mollo grosso, allargato, e^ coi gli oc- 
chi situati air estreiiiUà della parte sporgente da ogni 'lato . . 

XX. Gcn. Torpeck) . Differisce dal genere Raja -a motiva 
del suo corpo troncato anteriormente, e suoi spiragli , che so- 
no rotondi, stacciati dagli occhi , "c situatii dietro di essi. 

2'^ Sp. D. 363. Tarpcdo occlldia . Cinque macchie rotonde. 

ii<TualÌ3 disposte ih forma di pentagono sopra il dorso , nere, e 

marginate di uu cerchio bianchiccio. Sinoniiuia, Torpedine 

l, Konddet. Uh, 12. cari. 19. /?«•. 

fV) '^■Q, n.. 36^^ Tornedo immaculafa , seiza macchie sopra 

h 



e 61 ) 

il dorso, ne altrove. Sinonimia. Torpedine 4^ JRondeìet , 

v^l. Sp. n. SQ^. Torpcdo jnmctata . Doi-so , ed ale sparse al 

disopra di punii, e macchiette inusuali. iSinonimia , Tor^ 

pedine 3, Rondelet . iq .^''•'- 

XXl. Geli. Alobu la, Dorso innalzato con una sola ala, co» 

da nuda , capo con degli appendici al disopra • 

XXII. Gqiì, Cephaleutherus . Capa sciolto, e diviso dall* 
ale laterali , occhi , e spiragli uniti , e sitnati al lato del capo, 
due ale sopri la coda , nessuna alla sua estremità . Ossery» 
Questo genere è rimarchevolissimo, a motivo del carattere che 
offerisce il suo capo sciolto, il quale è unito air ale laterali 

osfiiano pettorali , in tutti gli altri generi vicini . 

o2 Sp. n. S68. Cephaleutherus maculatus , Fulvastra al di«i 
sopra con delle macchie fosche , bianchiccio al di sotto , capo 
appuntato, ale laterali anteriori, appuntate, e scabre anlerior» 

meste , liìi ordine di spine sopra la Schiena , e tre sopra la 
codiì, , che ò acuta . Osser-Q, Ha alcune spine disposte re* 

golarmente sopra il capo , e dietro gli occhi , la bocca è si* 
tiiati sotto il capo , ed in un fosso , e le aperture branchiali 
sono saito la p?.rtc anteriore del cojpo , cinque da ogni lato ; 
fra. le ale laterali anteriori , e posteriori vi è un appendice qua» 
sì digitato alla punta, T ano è più vicino del capo, che della 
punta della coda , questa è co.ivessa al disopra , e piana al di- 
sotto, e le ale, che porta, sono molto vicine alla sua estremità, 
approssimate fra esse, e con una sjMna fra il mtzzo . 

XXIII. Qqu. Ufcjsis , Differisce dal genere Darj/atis, per- 
chè hù la coda totalaieute nuda, e spro vista anche di spine al- 
lungate invece di ale ». 

xxir. 



XXiy. Gen. Apterurus , Nessun' ala sopra . il dorso ne» 
alla coda, capo con degli appendici . 

^XV. GQa, Ox^stovius. Corpo compresslssimo , e molto' 
lungo, capo piccolo, mascelle acutissime, e dealate, codi acu- 
tissima. Ossero. QuesU, ed il seguente genere soao una dì 
quei puocbi, che contengono specie sproriste tatalmente xl' ale • 
ina che nonJimeno non tralasciano d' essere veri pesci , 

33. Sp. n. 374. Oxj/stomns ìiyalbiusy MasccUi inferiore più 
lunga della superiore^ corpa jdino, linea laterale qiisi no.i vi- 
sibile, tre ardi ni di piccolissimi punti neri sotto il venere. 
Osserv. E luago mena d' un piede , co nposto d' uaa sostanza 
gelatinosa , e trasp irente , ed i suoi occhi , che sono situati sa- 
pra T angalo della ^bocca , sono nari, circoniati d'un iride 
argentina , 

XXVlo Q^xi, Ifclmictls, Corpo cilinlric3, mascelle sensa 
denti , ed ottuse, come pure la coli, ano nel »n*z2.o AA corpi. 
S4r. Sp. n. 375. Ilelmictls punctatus . Miscella superiore più 
lunga deir iuferiore , carpa jalino -fai vicolo , linea laterale coin- 
posta di un ordine di piccoli puiticcioli neri , due ordini lon- 
gitudinali di simili punti sotto il c.)rpo ayaati 1' ano, e tre 
dietro 1' ano . Osserv. E lungo circi quittro pollici , e hi 

tutta r appxrenza di un verme, esseni > aicìie iiessioso, e ge- 
latinoso, e solo lo distinguono la sua bocci, i suoi occhi Jieri 
coir iride argentina, e la sui apertura ò iic'iivle, che consiste 
in uaa piccola spaccatura traversale ai o^ai iato del colio » 



SUP. 



l 03 ) 

S U P P L E M E N Tt>; 



N. B. Mentre coiupr»ncvo qucsL' apusciilo lnj avuto la sorti' 
dì osservare alcu;u altri nuovi pesci, cosiceli^ non sbagliai quan- 
do ^iii^lic li neir intradu2Ìonc , che molti avevano tìittavi.iì sfui,^- 
gito le mie rie rche, e vado aiinoverarli neir istcsso modo, che 
i pesci descritti neli' appendice * 

377. Gadus grondoni , Gado grondone. Meduzzu di 

vani. Nessuna barbeUa , Corpo , ed ale argentino, mischila 
inferiore più lunga della superiore, coda quisi foscita , linea la- 
terale quasi dritta, prima ala dormale pon dicci raggi. 
.Osserv. Questa pesce, die si litrov^a pure . nei mari della Sarde- 
gna , mi era stato co^nuuigato. da mplti> tempo dal Sig.. Colon- 
nello Grondone di Caglicri, Ittiologo , e naturalista benemerito, 
ed il di cui nome gli ho dato : ha alcuni tratti di sota^liaaza 
col Gadus carbonarias di Linneo, ossia il Gadus colinus di La- 
cepede , ma ne dilTerisce dal colore , la . minore grandezza,- ed 
il .diverso, numero di raggi , a quasi tutte le ale, giacché ne hù, 
10. alla prima ala dorsale , 20. alla seconda , e 16. alla terza , 
oltre di 13^ solamente all' ala pettorali ; mentre il G, Garbana" 
rìiis ne ha 21. a queste, 14. alla prima dorsale, IS. alla se- 
conda , e 20. alla terza . 

378 Liitiaìius ruber, Luziano rosso Sapune russUy , Scio 
pune imperiati , Pisci russa , ò Pisci beddu . Tutto rosso , 
pezzo posteriore dell' opercolo mutico, flessuoso, e con una mac- 
chia fosca al disopra ^ linea laterale curva posteriormente , coda, 

tii/i- 



X M ) 

triMa con una miccIneUiiia nera a sua base, ala dorsale con 
14 ra^gi spinosi , e 10. articolati . Osserv, E un piccolo pe- 
806 lungo pnochi pollici, che hh la bocca piccola, mi deitata, 
due protuberanze sopra il muso, l'ala eoa tre ra--i spinosi , e 
10. articolati-, le ale toraciiie con un raggio spinoso, e 5 arti- 
colati, le pettorali con 12. raggi articolati, e dicliotomì, e Pala 
caudale con 18 raggi consimili . 

XXVIL Gm. Epigonus. Corpo quasi ^conico , ma col dor- 
so un poco curvo, e carenato, ò angoloso anteriormente , due 
ale dorsali, becca sdentata, muso con ima protuberanza al dU 
isopra, opercoli senza squame, ne dentatare, ma angolati, e spi. 
ne?!. Osserv. Appartiene air ordine dei Percidi ^ e ha molta 
affinità col ^eiiere Sciena di Lacepade , non già quello di Lin- 
neo, ma ne digerisce dalla forma del dorso, muso, bocca &c. 
ed ha pure qualche somiglianza col Cottus ^ a ragione del suo 
corpo quasi conico, benché sia però di un altro ordine. 

S10,^^pigonus macrophtkalmus o Epigono grossocchio 
Pesce iiinu. Tutto foschiccio, mascella inferiore più lunga 

delia superiore , opercolo bl-angolato, ed unispinoso fra ^*li ango« 
li , coda foscata , prima ala dorsale con sette raggi spinosi , di 
cui il primo cortissimo . Osserv. I suoi occhi sono molto 
grossi 5 con l'iride argentina, la sua linea laterale è quasi drit. 
ta , larga, e bianchiccia, ha il dorso angoloso dal capo sino 
alla prima ala dorsale , 8 raggi alla seconda ala dorsale , di cui 
il primo solo è spinoso , 10 all' ala anale con due spinosi , ed 
il più anteriore cortissimo , 6 all' ale toracine , di cui uno spi- 
noso , 15 air ale pettorali , e 30 alla coda . 

XXVllh Geflf GomstQtntit Corjpo/conicoj ricoperto di graa- 

■ de 



( C5 ) 

<le squame caduche , capo compresso , ottuso e senza squame ^ 
bocca grandissima colle mascelle angolate , e dentate, ed il palato 
ani^olato , dentato , e ciliato , narici rotonde senza creste , oper- 
coli i^^randissimi , membranosi , ed angolati posteriormente , ap- 
prossimati inferiormente in carena ; una sola ala dorsale , goda 
carenata, e dentellata al disopra, ed al disotto. Osser}x. Si 
dovrà amioverare nell' istesso ordine, clic il genere Mj/ctophum 
con cui ha qualche affinità; ma ne differisce da numeroii ca- 
ratteri . 

380. Gonostoma denudata» Gonostoma spogliata. Ancio- 
vo impiricdi . Coda biforcata , ala dorsale con 20 raggi tut- 
ti articolati, ala anale con 16 , dei punti argentini sotto \\ 
corpo . Osscrv* Il suo colore è f( schiccio con dei riflessi 
argentini , i suoi occhj sono mediocri coli' iride indorata -, e le 
sue ale sono senza raggi spinosi , le petiorali sono piccolissi- 
me, e con \2 raggi, l'addominali con 10, e la coda .^ ^ Si* 

■ ^\olo^ 

oltre 10 dentature spinose al disopra, ed altrettante ai • . ^*-o ^ 
. ' " ' ■> » 

381. Torpedo maculata , Torpilla macchiata. Tremhla 

iacchìata , Cinque macchie nere, rotonde^ ed uguali ^ dispo^ 
ste sopra il dorso in forma di pentagono. Sinonimia , Tor- 

p e din e 2 . Ronde lei . 

382. Torpedo variegata . Torpilla variegata. Tremo* 
la i( r dinari a , Cinque macchie nere, rotonde^ ed uguali, di- 
sposte sopra il dorso in forma di penta |^'ono , con molti punti 
bianchicci framischiati . Osscrv. l\ondelezio non bà men- 
tovato questa Torpilla^ c^%^ è però comune quanto Ig altre in 



Sieiìia 



1 CORRE- 



( GG- y 
€0ìUii:ZZ10Nl , ED AGGIUNTE 



oJ 



i. Il mio Cerdroììofus hìnotatus Sp. S8. ò i\. gìaucus ì» 
(^i Korklelet , die Ijinuco cliiamò Scombcr gìaucus , e Laoepe* 
de Caranx^ glakcìis'. {Ielle ossorva^iò-ni accurate mi )uxnuo convinto, 
i)he non "appartiene a n-siuiio di questi generi , ma bensì al mio 
genere lìì/pacaniha^ avendo aneli' egli i raggi della prima ala 
dorsale sciolti , ^ed alcuni raggi consimili^ avanti dell' ala ana- 
le y dovrà duiìqu-c essere chiamato Ili/pncantha lìnotata . 

^. ì\S/parus mdanurus di Artcdìj.e Linneo,, ed il mio, 
Sp. 155. rni pare una specie diversa del ^p arus ohlada di La- 
i:epcdc ; bcncliè egli V abbia confasi , quel Io. che osservai non 
viveva macchie fosche ai lati , e solamente sette raggi spinosi 
uir ala dorsale; ho appresso rinvenuti' altri due perei consimi- 
li ;iesto in forma , ed aspetto; ma uno ha tutti i. caratte- 
"xx ■P^'Sp. ohlada di Lacepedè , e 1' altro pare, medio fra 
-questo, ed il mio , onde lo chiamerò Sp. didbiùs . 

3. lì Salmo saurus di Linneo ossia Osmerus. saurus di 
Lacepcde Sp. 2S5, dicesi da quest' ultimo autore abitantx']! del 
Mediterraneo 5 dell' Oceano ,, e del m.ar rosso , il pesce, che ho 
Titrovato nel mar di Sicilia, e raguagliato a questa specie, cor- 
risponde benissimo al Carattere specifico di Lacepcde; ma è to- 
talmente diverso del rimanente della sua descrizione, non avendo 
fascio trasversali sul dorso , ne' veruno macchie; ma essendo 
quasi totalmente fulvastroc on "Silcunc righe longitudinali sopra i 
franchi di. un bianchiccio sporto , onde mi è nata i' idea , che 

di- 



diverse specie siano state confuse sotte il niedcsiino mentovato ho^ 
me 5 tutte avrebbero però T istessa forma di capo scliiacciato , 
carattere che contrasta con uno dei principali dei generi Salmusy 
ed Osìììcrusj che devono avere il capo compresso , e si rasso- 
migUerebbcro assai al mio genere l'irus , diverse soltanto dalla 
mancanza della seconda ala dorsale adiposa . 

4. In vece dì Onus ^ ^«p. 30. leggete 3Icrlangus . ■ 

-di H^pacaììthus Sp. 89. Hj/pacamiia. 

di Ccììtracaiithus Sp. 91. 'CeninicanlÌLa. 

5. Mentre si stampava qxiest' operetta ho osservati alcu- 
jii altri pesci, che mi affretto di aggiungen i , cosiccliè il lutale 
numero di quei rinvenati nel mare di >S'iciiia, è di 389. Spjcìc . 

* 283. Phycis ftiscus . Tice fosclio . Pesce 

tupu ^ Q lupiddu , Tutto foscho olivastro-, Capo appun- 

tato, Mascella superiore con due barbette, e più lunga delT 
inferiore , che ha una sola barbetta , ale giugulari con i. rag- 
gi ^ la prima ala dorsale con 76. raggi, ala caudale rotonda - 
Questa specie di Fice è distintissima da tutti suoi con- 
generi , è lunga puoclii pollici , e benché pare liscia è intiera- 
mente ricoperta di minutissime squame Tomboldtìli , che hanno 
nel mezzo un piccolo angolo sporgente longitudinale C0mi5 in cer-' 
4e specie dell' ordine degli Adontini , ed in molti Serpenti . 

* o84; Liitiamis cri/throphthdlmus . Lirtiano ì-ossoc- 

chio . TurduUddu . Tatto rossigno con linee lon- 

gitudinali più chiare, opercoli squamosi, ri posteriore mutico . 
e con due angoli membranosi, linea hiterale curva posteriormente , 
Coda rotonda gialliccia , ala dorsale con 17. raggi spinosi, e 7 
articolati . Oss. E' un piccolo pesce , clic ha V iride ros-- 

sa ; 



l 6S ) 

sa \ i raggi spinosi ckir ala dorsale sono accopiate con %m fi- 
lameato più lungo di essi , e una squama membranosa , ed ot- 
tusa è fraposta tra le ale toracine , come in alcuni congeneri. 
385. Sparus oblada . Lac. Sparo oblada. Oc* 

eh tata 5 U ghiaia, . 

* d^Q* Sparus duhius* Sparo dubìoso. Sdr- 
pedda Coda biforcata con un cerchio fosclio intorno del- 
la sua base , linea laterale quasi dritta , opercolo archeggiato , 
argentino cerulescente con delle righe longitudinali cerulescenti . 
ida dorsale con 12. raggi Spinosi , e IO» articolati . Oss. 
Differisce bastevolmente dallo Sp, oblada di Lacepede dal nu- 
mero dei raggi &c. ha inoltre gli occhi piceoli, e V apparen- 
za della Sp. Salpa di Liuneo , 

* 3§7^ Sparus Spicaroides . Sparo spicarella . 
Spicarcdda , a Mtipa Spi e ara . Coda biforcata , linea la- 
terale dritta 5 opercolo ottusamente angolato , dorso rossiccio, fian* 
chi con alcune linee longitudinali giallastre, e dritte, ala dorsale 
«on IK raggi spinosi, e 10 articolati. Oss. E più pie* 
<ìo1q del Sp^ Spicara j e ha le mascelle ^on alcuni piccoli den- 
ti, e la superiore soltanto estensibile ," una squama acuta è fra- 
posta tra le ale toracine , come nel Sp. massiUensis di la-cej^e- 
de , le suip ale dorsali , pettorali , ed anali sono giallastre , ed 
il ventre con le ale toracine, ed anali bianchiccie , quest' ulti- 
itia h,a. 3. raggi Spinosi , e 9. articolati . 

■^ 3B8. Luccius Vorax. Raf. ( Esox. laccìus lÀiu ) 
Luccio vorace . Adduzzo di. Sciiime ^ 

* DalopkU major,. Dalofide maggiore. Ser^ 
pOf di mari. Ala dorsale principiando quasi sopra T aper- 
tura 



( G9 ) 

tura braiichmle , dorso , e lianclù fosclii , ventre bianco , n^sìt.^ 
na macchia Oss. Questa specie differisce dal Dalophis 

Serpa per la sua luagliezza doppia al meno , ha il capo più sot- 
tile , r ano più vicino ancora di esso , ed a qualche distanza 
deir ala anale &c. 

590. Echclus poij/rinus ^ Echelo poUrino 

Gruncu di rìna . Bigiastro al disopra , mascelle ottuse 

dentate 5 la superiore più lunga con due appendici ottusi, e die- 
ci narici poriformi , ale pettorali bislunghe , V ala dorsale prin- 
cipiando dietra, e la linea laterale avanti di esse, ale dorsali» 
ed anali marginate di nero, coda quasi ottusa. 

Palermo 1. Settembre 1810. 



FIN E, 



( TO ) 



. ^ ^ ERRATI 




CORREZIONI 


' 'spagina 6. lin. 


12. aque 


leg. 


acque . 


20 


22. Caraux 




Caranx 


-•^-. -^'21 


3. Tfacorus. 




Trachurus 


23 


5. 187. 




137 


-•24 


15. Mclanuus* 




Melanurus 


d,o 


21. 168. 




138. 


27 


10. Apogon 




Mullus Apogon 


S2 


17. 287. 




237. 


.4S 


9. 864. 




564. 


dcO 


À5. 3^à6. 




-SQG. . . 



c^A/i>/*<^-* /^^v>/^/' 









L_ 

« 

/ ) 



") 




4- 



/ 







^t-^' 



.V-* •*.' 






'"^mmfm 



m 








'» 



'Ì//C